Cannes, le foto di venerdì

Con Marion Cotillard, Jeremy Renner, Mads Mikkelsen e Michael Cera, tra gli altri

Il primo film in concorso oggi a Cannes era The Immigrant di James Gray, con Marion Cotillard, che interpreta una donna polacca immigrata negli Stati Uniti negli anni ’20, e Joaquin Phoenix, nella parte dell’uomo che la avvia alla prostituzione.

In concorso anche Michael Kohlhaas, di Arnaud des Pallières, che racconta di un mercante di cavalli del XVI secolo, nella regione delle Cevenne, che subisce un’ingiustizia dal governatore della regione e che, per vendicarsi, raduna un piccolo esercito per riconquistare i suoi diritti.

Per la sezione Un Certain Regard, invece, sono stati proiettati Dast-Neveshtehaa Nemisoosand (Manuscripts don’t burn), un film girato segretamente in Iran da Mohammad Rasoulof, e My Sweet Pepperland di Hiner Saleem, che racconta la storia di Baran, eroe della guerra di indipendenza curda e commissario di polizia, che dopo la caduta di Saddam viene trasferito in un villaggio al confine tra Iraq e Turchia.