• mini
  • domenica 19 Maggio 2013

L’ultima partita di David Beckham

È uscito dal campo in lacrime, festeggiato da compagni e tifosi: qualche giorno fa aveva annunciato di volersi ritirare a fine stagione, dopo 20 anni di carriera

Ieri David Beckham ha giocato l’ultima partita della sua carriera di fronte ai propri tifosi del Paris Saint Germain, al Parco dei Principi di Parigi. Il Paris Saint Germain ha battuto il Brest per 3 a 1 e ha festeggiato la vittoria del campionato, decisa già la settimana scorsa. Beckham aveva annunciato il 16 maggio scorso di volersi ritirare a fine stagione, a 38 anni e dopo vent’anni di carriera. Uscendo dal campo, a sette minuti dalla fine, Beckham si è commosso, e ha abbracciato prima i suoi compagni di squadra – molti dei quali si erano tinti i capelli in suo onore di rosso, blu e bianco, come quelli della bandiera britannica (e francese) – e poi l’allenatore, Carlo Ancelotti.

Ad applaudirlo, in tribuna, c’erano sua moglie Victoria Beckham e l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy. Nonostante manchi ancora una partita alla fine della stagione, quella di ieri è stata probabilmente per Beckham l’ultima partita della carriera: il Paris Saint Germain giocherà l’ultima di campionato contro il Lorient il 26 maggio prossimo, ma Ancelotti ha spiegato che molto probabilmente Beckham non ci sarà dato che il campo del Lorient è in erba sintetica, con il fondo in plastica, e questo «potrebbe essere pericoloso per un calciatore di 38 anni».

Il video di Beckham, commosso, mentre esce dal campo