• mini
  • giovedì 7 Febbraio 2013

I tre buchi di fila di Mirza Teletović

Un giocatore NBA ha infilato tre "airball" in 40 secondi, un disastro e "forse un primato storico", commenta il telecronista

Nel linguaggio del basket – che è creato tutto nel campionato americano NBA – un “airball” è un tiro che non solo non va a canestro ma ci va così lontano da non toccare nemmeno il canestro: tiro molto scadente e raro da vedere tra i grandi giocatori del campionato NBA.
Ma mercoledì il ventisettenne bosniaco Mirza Teletović, alla sua prima stagione NBA con la squadra dei Brooklyn Nets nel ruolo di ala, ha infilato ben tre “airballs” in successione, nel giro di appena 40 secondi, nella partita contro i Detroit Pistons: probabilmente un record storico, commenta il telecronista. Brooklyn ha poi vinto la partita 93-90.

(AP Photo/Paul Sancya)