Bersani e Renzi a Firenze

Il video e le foto del primo comizio tenuto insieme dai due sfidanti delle primarie

Venerdì 1 febbraio 2013, Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi hanno tenuto insieme il primo comizio della campagna elettorale, al teatro Obihall di Firenze, in vista delle elezioni del 24 e 25 febbraio: si è trattato del primo incontro pubblico dopo le primarie del centrosinistra, vinte da Bersani al ballottaggio. Il sindaco di Firenze ha confermato quanto aveva detto dopo la sconfitta al ballottaggio: «Io non farò certo una guerriglia che indebolisce lo schieramento. Abituatevi».

Per quanto riguarda gli avversari, invece, Renzi ha detto che non bisogna sottovalutare Berlusconi: chi lo fa «commette un errore». Bersani, dopo aver ringraziato Renzi, è tornato a parlare dell’IMU (Imposta Municipale Unica) sulla prima casa, spiegando che bisognerebbe modificarla, in modo da renderla «più progressiva» e ha ribadito l’importanza di estendere il diritto alla cittadinanza ai figli degli immigrati, riprendendo un esempio fatto da Renzi sul caso del calciatore italiano Mario Balotelli, che ha dovuto aspettare i 18 anni.