Gli Australian Open su Instagram

Che cosa succede se metti le app per fare le foto in mano a dei fotografi professionisti, durante uno dei più importanti tornei di tennis al mondo

Negli ultimi tempi sempre più fotografi, anche professionisti, si servono di Instagram e altri software simili – come Hipstamatic o Snapseed – che consentono di scattare fotografie con gli smartphone, aggiungere filtri per migliorarle e condividerle online. L’agenzia fotografica Getty Images ha pubblicato le immagini di alcuni fotografi che, usando Instagram, Snapseed su iPhone, hanno provato a raccontare gli Australian Open, il torneo di tennis che è in corso in questi giorni a Melbourne e che è iniziato il 14 gennaio scorso. I risultati sono queste foto di spettatori controluce, scatti dei tennisti in bianco e nero, campi da tennis pieni di folla che ricordano pellicole degli anni Ottanta e altre caratterizzate da contrasti netti e colori vivaci.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.