• Mondo
  • domenica 28 Ottobre 2012

L’arresto di Gary Glitter

È un ex cantante britannico, famoso negli anni Settanta: l'indagine è collegata a quella su Jimmy Savile, uno scandalo che ha colpito anche la BBC

Garry Glitter, 68 anni, ex pop star britannica famosa negli anni ’70, è stato arrestato oggi a Londra. Le accuse sono di abusi sessuali e la polizia ha dichiarato di averlo arrestato nel corso dell’inchiesta chiamata “Savile e gli altri”. Jimmy Savile era il DJ e storico conduttore della trasmissione della BBC Top of the Pop, morto l’anno scorso, che si ritiene abbia abusato di più di 300 minorenni.

(La BBC e lo scandalo Newsnight)

La notizia è sulle prime pagine di molti giornali britannici. Il caso di Savile aveva già avuto conseguenze pesanti per la BBC, che aveva avviato nelle scorse settimane alcune inchieste per capire perché un documentario in cui venivano denunciati gli abusi compiuti da Savile non venne mai mandato in onda. La polizia britannica, partendo dagli abusi che avrebbe compiuto Savile, ha aperto circa 400 diversi filoni di indagine.

Uno di questi è proprio quello che ha riguardato Glitter, arrestato oggi a Londra. Secondo una testimone, Glitter avrebbe avuto un rapporto sessuale con una minorenne proprio nel camerino di Savile, durante la trasmissione Top of the Pops. Glitter ha già alcuni precedenti per crimini simili: ad esempio era già stato arrestato nel 2006 in Vietnam, sempre per reati di abuso sessuale su minorenni.

Nella foto: Garry Glitter insieme a Roger Daltrey degli Who

Foto: AP Photo / Stefan Rousseau