• mini
  • martedì 24 aprile 2012

I 10 Twitter Trends adesso, spiegati

Quali parole occupano le conversazioni su Twitter e per quali ragioni

Martedì, 16,38

Twitter mostra in tempo reale quali sono i dieci termini e gli “hashtag” più usati sui messaggi del social network. Molti non sono chiarissimi e di altri può sembrare misteriosa la ragione della popolarità contingente. Ma c’è una spiegazione per tutto.

BRING1DTOITALY
Quotidiano hashtag dei giovani fans della boyband One Direction, in richiesta di concerti in Italia.
alzilamano
All’Infedele ieri sera Ombretta Colli ha difeso Roberto Formigoni dicendo tra l’altro «Ma insomma alzi la mano chi non è mai stato su una barca a fare le vacanze».
cattiviesempi
È la prima canzone del nuovo disco dei Club Dogo – band hip-hop milanese di gran culto – che esce il 5 giugno, ed è stato messo online il video oggi.
Beliebers Admire Jerry
Nuova frontiera degli hashtaggatori seriali di boyband, il tormentone senza significato su Justin Bieber su cui metà si scervellano e metà si divertono.
Minetti
Nicole Minetti, di cui si parla di nuovo molto da ieri dopo che Repubblica.it ha messo online l’audio delle sue intercettazioni telefoniche sul caso Ruby.
Ombretta Colli
Era ieri sera all’Infedele (vedi sopra).
Cosa Nostra
A proposito delle motivazione della sentenza di Cassazione sul senatore Dell’Utri.
DELL
A quanto pare, potrebbe essere un equivoco del sistema di Twitter, che ha confuso l’esteso uso della preposizione articolata – soprattutto su “Dell’Utri” – con la società di computer, citata poi in alcuni tweet distinti.
Rosy Mauro
Oggi è tornata a presiedere in Senato per la prima volta dopo lo scandalo Belsito-Lega-eccetera e l’espulsione dal partito.
Barbra Streisand
Oggi compie 70 anni.

I Twitter Trends dei giorni scorsi

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.