• mini
  • giovedì 1 Marzo 2012

I fischi contro Nicolas Sarkozy

Centinaia di persone hanno accolto il presidente francese a Bayonne gridandogli "vattene" e lui è stato costretto a rifugiarsi in un bar

Centinaia di persone hanno fischiato oggi il presidente francese Nicolas Sarkozy a Bayonne, nel sud della Francia. Sarkozy si trovava in città per la campagna elettorale delle presidenziali che sono in programma per il prossimo 22 aprile (primo turno). Mentre scendeva dall’auto sono iniziate le grida: “Sarkozy presidente dei ricchi”, “Sarkozy vattene” e il presidente è stato costretto a rifugiarsi in un bar: la polizia in tenuta antisommossa ha circondato il locale, mentre le persone all’esterno continuavano a urlare contro di lui. Sarkozy ha parlato di «violenza di una minoranza» e ha dichiarato che l’azione è stata organizzata dal partito socialista.