Il vecchio cinema nei poster di Cannes

Al festival del cinema di Cannes manca ancora qualche mese – si terrà a maggio, dal 16 al 27 – ma la scorsa notte è stata diffusa la locandina ufficiale dell’evento. Usa un’immagine di Marilyn Monroe, scattata dal fotografo Otto L. Bettmann, e sfrutta la popolarità dell’attrice sul cui personaggio, negli ultimi mesi, è stato fatto u  film (My Week With Marilyn) e una serie tv (Smash). Ma non è la prima volta che Cannes usa immagini del passato per pubblicizzare il festival: l’anno scorso era Faye Dunaway, nel 1993 Cary Grant e Ingrid Bergman nel film del 1946 di Hitchcock, Notorious.

La storia dei manifesti di Cannes è cominciata nel 1939, sette anni prima dell’effettivo primo festival. Per quell’anno era stato pianificato il debutto dell’evento, ma fu cancellato all’ultimo a causa dell’inizio della Seconda guerra mondiale e l’iniziativa fu rimandata fino al 1946, un anno dopo la fine del conflitto. Da allora si è creato la fama di festival sofisticato, elegante, e con qualche eccezione più commerciale vi partecipano tutti i grandi nomi del cinema d’autore.