• mini
  • mercoledì 1 febbraio 2012

Il video dell’“incidente” di Janet Jackson al Super Bowl

Il primo febbraio 2004 Janet Jackson e Justin Timberlake si esibirono insieme durante lo show dell’intervallo del Super Bowl, la finale del campionato di football americano, uno degli eventi più attesi di ogni anno e tra i più seguiti in tv. L’esibizione si concluse con la canzone Rock Your Body: Timberlake cantò l’ultimo verso “scommetto che quando questa canzone sarà finita sarai nuda” e le strappò il reggiseno, scoprendo per un attimo il seno. L’inquadratura venne subito distolta dalla scena mentre Janet Jackson cercava di coprirsi. In seguito si scusò, spiegò che si trattava di un incidente e che Timberlake avrebbe dovuto strappare soltanto il corpetto che indossava e non il reggiseno. Anche Timberlake si scusò dicendo che si era trattato di un malfunzionamento del costume. L’incidente provocò numerose polemiche e proteste: molti considerarono lo spettacolo indecente e offensivo. Contemporaneamente però il video divenne uno dei più cercati e visti su Internet di sempre.

Foto: Frank Micelotta/Getty Images