• mini
  • giovedì 22 Dicembre 2011

La costruzione della credibilità di Mitt Romney

Il candidato repubblicano compare in vecchie foto e la moglie Ann invita gli americani a guardarne il carattere e la storia, non solo politica

Lo spot di 30 secondi di Mitt Romney, governatore del Massachusetts e repubblicano in corsa alle primarie statunitensi, è stato affidato alla voce e alla testimonianza della moglie Ann che invita gli americani a guardare il carattere e la storia (non solo politica) dei candidati. «Se proprio volete sapere come una persona opererà, date un’occhiata a come ha vissuto la sua vita. Credo che sia opportuno farlo, perché è così importante capire il carattere di una persona. Per me fa una differenza enorme. Forse per alcuni elettori non lo fa, ma per me fa una grande differenza».

Lo spot è anche un chiaro riferimento al rivale di Romney, Newt Gingrich, ex speaker della Camera la cui ascesa nei sondaggi si è fermata in questi giorni anche a causa di una serie di spot trasmessi dalle tv locali dell’Iowa realizzati e pagati dai suoi avversari. Mentre Ann parla, Mitt Romney compare in vecchie foto in bianco e nero con la famiglia, al mare e dietro una scrivania. Il candidato interviene solo alla fine, per pronunciare la frase imposta dalle norme per la campagna elettorale.