Lo spazio visto dallo spazio

Le spettacolari foto che mostrano per la prima volta lo Shuttle agganciato alla Stazione Spaziale Internazionale da una Soyuz

La NASA ha da poco diffuso una nuova serie di immagini che mostrano, per la prima volta, uno Shuttle collegato alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) fotografato in prospettiva da una Soyuz. E qua, per i meno esperti, serve qualche dritta di massima. Lo Shuttle nelle foto è l’Endeavour nel corso dell’ultima missione nella sua storia, la struttura tubolare con gli enormi pannelli solari è la ISS, una casa nello spazio dove gli astronauti eseguono esperimenti e osservazioni in sostanziale assenza di gravità, e infine la Soyuz – che non compare nelle foto – è il tipo di astronavi russe utilizzate dagli astronauti per spostarsi dalla ISS alla Terra e viceversa.

Le fotografie sono state scattate il 23 maggio dall’astronauta italiano Paolo Nespoli, durante il viaggio di ritorno dopo aver trascorso 157 giorni in orbita sulla ISS. Dopo essersi sganciata dalla Stazione, la Soyuz si è allontanata a sufficienza per consentire a Nespoli di fotografarla da una nuova prospettiva mai utilizzata prima. Le raccolta di foto è importante anche perché mostra per l’ultima volta lo Shuttle Endeavour in orbita. L’astronave della NASA è atterrata lo scorso primo giugno e non volerà più, perché l’ente spaziale sta chiudendo il programma per gli Shuttle. L’ultimo a volare sarà l’Atlantis nei primi giorni di luglio, poi per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale si potranno utilizzare solamente le Soyuz.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.