• rassegna
  • Questo articolo ha più di undici anni

Il presidente del Tribunale di Imperia è stato arrestato

Avrebbe concesso sconti di pena ingiustificati a esponenti della criminalità organizzata

Questa mattina il presidente del Tribunale di Imperia è stato arrestato.

Il presidente del Tribunale di Imperia, Gianfranco Boccalatte, è stato posto agli arresti domiciliari in quanto avrebbe concesso sconti di pena a esponenti della criminalità organizzata. L’accusa è corruzione in atti giudiziari e millantato credito. Nell’ambito della stessa inchiesta sono stati arrestati due pregiudicati calabresi ed è stata notificata al suo autista, già in carcere, un’ordinanza di custodia cautelare. Boccalatte al momento si trovava in malattia, in attesa del trasferimento a Firenze che aveva richiesto qualche mese fa.

(Continua a leggere su Corriere.it)