• Mondo
  • venerdì 6 Maggio 2011

Il backstage dell’annuncio su bin Laden

E chi è Ovechkin?

La foto scattata nella Situation Room con Barack Obama, Hillary Clinton e gli altri funzionari dell’intelligence e della Casa Bianca intenti a seguire l’operazione ad Abbottabad per scovare e uccidere Osama bin Laden è diventata in poco tempo una delle immagini più viste su Flickr, il sito web per la condivisione delle proprie fotografie online. L’immagine è stata scattata da Pete Souza, il fotografo ufficiale della Casa Bianca, che segue il presidente per illustrare le attività istituzionali, gli incontri formali e informali di Barack Obama.

Un lavoro simile a quello di Souza è svolto anche da Arun Chaudhary, il cameraman che segue Obama e che ogni settimana realizza “West Wing Week”, il diario filmato che racconta i fatti più salienti accaduti alla Casa Bianca e al presidente. Con la sua telecamera, Chaudhary riesce spesso a inquadrare e filmare particolari che sfuggono agli altri cameramen e giornalisti, che del resto non hanno la stessa possibilità di avvicinarsi così tanto a Obama e al suo staff.

Nell’edizione di questa settimana di “West Wing Week”, da poco pubblicata sul sito della Casa Bianca, possiamo cogliere un interessante particolare di uno dei momenti storici della presidenza Obama e degli Stati Uniti. Il presidente sta annunciando in televisione di aver catturato e ucciso Osama bin Laden e tutto il mondo ascolta le sue parole vedendo il podio, il tappeto rosso, le stelle e le strisce e uno dei corridoi della Casa Bianca. Una rapida inquadratura di Chaudhary svela cosa accadeva nello stesso momento dietro la telecamera.

Chi si sta occupando della ripresa è vestito in modo molto informale e indossa una maglia dei Washington Capitals, una squadra di hockey su ghiaccio della National Hockey League. Il numero della maglia (8) è del giocatore Alexander Mikhaylovich Ovechkin, russo, è il capitano della squadra e gioca come ala sinistra. Quello in primo piano con la macchina fotografica è invece Pete Souza, che sta scattando la fotografia che vedete qui sotto dove ci sono il vicepresidente Joe Biden, il segretario di Stato Hillary Clinton e altri funzionari, intenti a seguire la dichiarazione di Obama.