Sunday Post

Cose da leggere mentre digerite la colomba

Sì, abbiamo visto che il weekend di Pasqua ha portato alcuni di voi a spegnere il computer, ma non ve ne vogliamo: il successo del nuovo sito ha garantito che molti articoli di questa settimana attirassero molti nuovi lettori, e se in questi giorni siete in spiaggia o schiantati dal cibo intorno a una colomba pasquale, avete la nostra comprensione. Se però riuscite a trascinarvi sul divano e a impossessarvi di un iPad, ecco le cose più lette dal Post di questa settimana. E buona Pasqua a tutti.

1. Aveva ragione il ministro Gelmini?, discussione molto frequentata su uno scontro dialettico a Ballarò
2. Tutti i tuoi movimenti su iPhone, l’inizio della storia che sta ancora montando, con geolocalizzazione del direttore del Post
3. Il primo anno del Post, una misurata ma apprezzata celebrazione
4. Dieci cose da non fare se sei in un film dell’orrore, decalogo che ha incontrato un grande successo
5. Striscia contro Newsweek, la protesta – assai criticata – di una giornalista americana

6. Dove finiscono i nostri soldi, un bel grafico chiaro
7. Le ultime foto di Chris Hondros, il modo migliore per raccontare la morte di due fotografi di guerra
8. L’unica vittoria disponibile, un invito a Milano per il centrosinistra
9. Quante ore di sonno ci servono?: a noi del Post, tantissime
10. Che fine ha fatto il metal?, raccontava una questione piccola e laterale, ma evidentemente il tema appassiona

E infine, tra i blog del Post:
11. Cara Stefania Craxi, di Filippo Facci
12. Orge e baccanali, di Isola Virtuale
13. Göbbels, forse, tutti i torti non li aveva, di Flavio Parisi