• mercoledì 19 Gennaio 2011

Regno Unito, coppia di gay risarcita da un hotel

Gli era negata una stanza doppia matrimoniale perché “non sposati”

Steven Preddy e Martyn Hall, una coppia omosessuale inglese unita civilmente, hanno ottenuto un risarcimento di 5.000 sterline da un hotel in Cornovaglia che aveva rifiutato loro una stanza. Il signore e la signora Bull, che gestiscono la struttura, sostenevano che in base alla propria concezione cristiana del matrimonio da sempre nel loro hotel non sono ammesse coppie non sposate, a prescindere dall’orientamento sessuale. Il giudice ha però riconosciuto la discriminazione, sostenendo come i costumi e leggi siano cambiati negli ultimi 50 anni. Preddy e Hall hanno commentato dicendo che il giudice ha indirettamente attribuito alla loro unione lo stesso status di un matrimonio tra un uomo e una donna.