• Mondo
  • mercoledì 21 Aprile 2010

Il nuovo vescovo di Miami accusato di aver coperto preti pedofili

Wenski, insediatosi ieri a Miami, è stato accusato dalla SNAP di aver coperto preti pedofili

Il vescovo ha preso il posto del monsignor Favalora, anch'egli accusato di aver coperto preti pedofili

L’ANSA riporta che l’associazione statunitense di vittime di preti pedofili, la SNAP, accusa il nuovo arcivescovo di Miami Thomas G. Wenski di aver coperto preti pedofili. Wenski, nominato da Ratzinger, aveva sostituito solo ieri monsignor Favalora, accusato allo stesso modo di aver coperto preti pedofili. Favalora non ha mai ammesso il reato, ma le sue dimissioni sono arrivate in anticipo rispetto alla scadenza naturale dei 75 anni di un vescovo.

Thomas Wenski è accusato di tre casi specifici. È probabile che l’associazione SNAP lo aspettasse al varco, ma questo non cambia le cose. Se l’accusa si rivelasse fondata potremmo aver raggiunto nuovi livelli di grottesco.