Ludovica Lugli del Post a una presentazione del primo numero di "Cose spiegate bene"

Un regalo di Natale al giorno: -10

Uno o due libri di cui potremmo avervi già parlato

Ludovica Lugli del Post a una presentazione del primo numero di "Cose spiegate bene"

Da qualche anno, quando arriva dicembre, ci spremiamo le meningi per dare qualche idea a chi vuole (o deve, costretto dalle circostanze) fare i regali di Natale. Un regalo di Natale al giorno, ogni giorno per un mese, fino al 24 dicembre. Se questo non fa per voi, ci riproviamo domani. Se anche domani non farà per voi, ricordatevi che c’è sempre la mozione Flanagin.

Ve l’abbiamo già detto? A novembre è uscito in libreria Questioni di un certo genere, il secondo numero della rivista Cose spiegate bene fatta dal Post in collaborazione con la casa editrice Iperborea. Esce due volte all’anno e raccoglie articoli, storie e approfondimenti ogni volta su un argomento diverso. In questo numero si parla di identità sessuali e di genere, di discriminazioni e diritti, e delle parole che usiamo per parlarne. Sono temi che negli ultimi anni sono stati frequentemente al centro di dibattiti e notizie ed è probabile che ci siano persone attorno a voi che se ne sono interessate, anche se in misure e modi diversi, chiedendosi di volta in volta cose come: cosa vuol dire essere intersessuali? Che cos’è una transizione di genere? Cos’ha che non va questo binarismo?

Questioni di un certo genere può essere letto, capito e apprezzato da chiunque, da chi non ne sa niente e da chi ne sa ma vorrebbe saperne di più: e non lo diciamo perché vorremmo che lo leggessero più persone possibili (anche se ovviamente è quello che ci auguriamo), ma perché è l’obiettivo che ci siamo dati mentre lo scrivevamo. Per capirne un po’ di più prima di decidere se e a chi regalarlo, potete anche ascoltare la presentazione del libro che abbiamo fatto al teatro Parenti di Milano: è sulla app del Post.

Le stesse cose valgono anche per il primo numero di Cose, A proposito di libri, che è uscito a giugno ed è stato pensato per tutti i lettori appassionati che si sono chiesti almeno una volta che cosa succede a un testo prima di diventare un libro, di chi sono le case editrici, come si contano i libri per le classifiche, chi decide cosa va in copertina, cosa fanno gli editor, i traduttori, i ghostwriter.
Se volete fare un pacchetto più sostanzioso potete regalarli entrambi e magari inaugurare una nuova collezione e tradizione natalizia, visto che ce ne sono in programma molti altri.

Costano 18 euro l’uno e si possono comprare sul sito del Post, su Amazon, IBS, Feltrinelli e Mondadori, oltre che in molte librerie.

Sei in cerca di altre idee per Natale? Puoi dare un occhio a tutti i suggerimenti quotidiani che abbiamo messo insieme finora oppure a una delle nostre liste:
– 2o idee per fare regali di Natale spendendo al massimo 20 euro
– 15 idee per fare regali di Natale spendendo tra i 20 e i 60 euro
– 20 idee per regali di Natale di prezzi vari
– 21 libri consigliati dalla redazione del Post per Natale
– 15 idee per regali di Natale sotto i 120 euro
– 15 idee per regali di Natale da fare a bambine o bambini
15 idee per regali di Natale per la generazione Z
E se ancora non hai trovato quello che cerchi puoi sempre guardare tra le idee dell’anno scorso.

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.