Dal film “Lost in Translation”
  • Libri
  • sabato 2 Ottobre 2021

7 novità da ascoltare a ottobre

Tra cui “Shantaram”, un memoir ambientato in Cina e un fumetto (avete capito bene) di Zerocalcare

Dal film “Lost in Translation”

La prima novità che dobbiamo segnalarvi, nel caso in cui non ne abbiate ancora sentito parlare, è che c’è un nuovo podcast sulla app del Post, ma anche su Spotify, Apple Podcast e le altre piattaforme gratuite. Si chiama La fine del mondo, l’ha fatto il giornalista del Post Luca Misculin ed è il tentativo di capire cosa successe davvero intorno al 1200 a.C. Ai molti che non si sono mai fatti questa domanda, basti sapere che nella storia dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo c’è un buco di circa quattro secoli che va dal 1200 all’800 a.C. durante il quale le civiltà sembrarono collassare su loro stesse e in varie zone scomparvero la scrittura, l’arte figurativa e le città.

Per quelli che hanno già ascoltato tutte e quattro le puntate di La fine del mondo, possiamo passare alle novità del mese su Audible e Storytel. Vi ricordiamo che il periodo di prova gratuito di Storytel dura 30 giorni se vi iscrivete a partire da questo link, altrimenti ne dura 14. Vi ricordiamo anche che se non volete sottoscrivere nuovi abbonamenti, il catalogo online di audiolibri a puntate del programma Ad Alta Voce di Radio Tre è gratuito e piuttosto fornito. In questi giorni stanno andando in onda le puntate di Oliver Twist di Charles Dickens.

Storytel
Dal 15 ottobre in esclusiva su Storytel si potrà ascoltare Kobane Calling, uno dei fumetti più famosi di Zerocalcare, sui tre viaggi fatti dall’autore in Turchia, Iraq e Siria per raccontare la resistenza contro l’ISIS della popolazione curda nella zona di confine tra i tre stati. Non è il primo esperimento di “fumetto da ascoltare” che fa Storytel: già un anno fa, in contemporanea con l’edizione cartacea, era uscito l’audiolibro di A babbo morto, un fumetto natalizio sempre di Zerocalcare. Naturalmente il testo di Kobane Calling è stato adattato in modo che la storia si capisca anche senza disegni: tra le voci ci sono quelle di Zerocalcare stesso, di Emanuela Fanelli e di Stefano Fresi. L’audiolibro verrà presentato il 16 ottobre al Salone del Libro di Torino.

Se avete una quarantina di ore a disposizione, dal 21 ottobre potrete cominciare l’ascolto dell’audiolibro di Shantaram di Gregory David Roberts, prodotto da Emons Audiolibri. È un romanzo che si ispira alla controversa vita dell’autore, latitante evaso da un carcere australiano e fuggito in India. La storia segue gli alti e bassi del protagonista tra le baraccopoli di Bombay, la criminalità organizzata, le prigioni indiane e il mondo del cinema di Bollywood. Quando uscì nel 2003 ebbe moltissimo successo e continua ad averlo: nel 2015 è uscito il seguito, L’ombra della montagna, e nel 2019 Apple ha acquisito i diritti per farne una serie tv.

Per chi preferisce ascoltare libri di saggistica, il 22 ottobre uscirà Imperfezione del filosofo e divulgatore scientifico Telmo Pievani. Pievani racconta in modo coinvolgente e accessibile come funziona l’evoluzione delle specie viventi e quale ruolo importantissimo abbiano avuto errori, anomalie, deviazioni e imperfezioni nel processo che ci ha portati fin qui. Il 29 ottobre invece uscirà l’audiolibro di Brutta, l’ultimo della giornalista Giulia Blasi, che da anni si occupa di divulgazione sui temi legati alle disuguaglianze di genere. È una raccolta di saggi in cui l’autrice parte da una riflessione sul suo rapporto col corpo per arrivare a parlare di bellezza e bruttezza e di come questi due concetti siano da sempre culturalmente applicati più alle donne che agli uomini, nella sfera privata come nello spazio pubblico.

Audible
Dal 12 ottobre su Audible sarà possibile ascoltare Sotto cieli rossi della giornalista e scrittrice cinese Karoline Kan. Nata nel 1989 in un piccolo paese della Cina, Kan ora vive a Pechino e da anni racconta il suo paese su importanti giornali americani come il New York Times e Bloomberg. Nel libro — che è stato scritto in inglese ed è a metà tra un memoir e un reportage — racconta cosa vuol dire essere una “millennial” in Cina, ricostruisce la storia della sua famiglia (della nonna e della mamma in particolare) e quella del paese dalla fondazione della Repubblica Popolare ai giorni nostri.

Su Audible dal 13 ottobre invece ci sarà l’audiolibro di La vasca del Führer, dove la conduttrice televisiva Serena Dandini ricostruisce la storia della fotoreporter statunitense Elizabeth “Lee” Miller. Dandini disse di aver avuto l’idea che portò a questo libro quando vide per caso una fotografia in cui Miller fa il bagno in una vasca e scoprì che quella era la vasca che si trovava nell’appartamento di Hitler a Monaco di Baviera, dove Miller si trovava per documentare la caduta del regime nazista nel 1945. A partire dalla foto, Dandini ricostruì tutta la rocambolesca vita di Miller, che cominciò a fare la modella negli Stati Uniti e poi in Europa divenne fotoreporter e corrispondente di guerra per Vogue.

***

Disclaimer. Lo ripetiamo anche se probabilmente si era già capito: il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dal link di questa pagina. Ma potete anche cercarlo su Google.