(AP Photo/Markus Schreiber)
  • Mondo
  • domenica 6 Giugno 2021

In Germania ci sono delle elezioni regionali importanti

Si vota in Sassonia-Anhalt, dove nel 2016 il partito di estrema destra AfD aveva preso il 24 per cento dei voti

(AP Photo/Markus Schreiber)

Domenica in Germania ci sono delle elezioni regionali che potrebbero dare importanti segnali sulla leadership di Armin Laschet, il successore di Angela Merkel alla guida della CDU, in vista delle elezioni politiche del 26 settembre. Si vota infatti in Sassonia-Anhalt, un Land orientale dove alle ultime elezioni, nel 2016, il partito di estrema destra Alternativa per la Germania (AfD) aveva ottenuto il 24 per cento dei voti, diventando il secondo partito della regione dopo la CDU e ottenendo un risultato che un partito di destra non aveva mai raggiunto nella Germania contemporanea.

La Sassonia-Anhalt è il Land tedesco con il reddito pro capite più basso di tutta la Germania e la popolazione più vecchia (l’età media è di 47,9 anni); si trova tra Berlino e Hannover, ha una popolazione di 2,2 milioni di persone e un’economia basata in buona parte sull’agricoltura. La politica locale risente molto di questo contesto e di per sé non influisce su quella nazionale, ma per la CDU è comunque importante mantenere il suo posto di primo partito nel Land.

In particolare lo è per Laschet, che al congresso per scegliere il nuovo leader del partito si presentava come candidato di maggiore continuità con Merkel, di posizioni centriste, e per questo non sembra essere particolarmente apprezzato nell’est della Germania, più orientato verso destra. A quel congresso Reiner Haseloff – membro della CDU, presidente della Sassonia-Anhalt e candidato del partito anche a queste elezioni – sosteneva un altro candidato e non Laschet.

Attualmente la Sassonia-Anhalt è governata da una coalizione tra la CDU, la SPD (il Partito Socialista) e i Verdi. Durante la campagna elettorale Laschet ha cercato di ottenere più voti per il suo partito usando lo spauracchio di una vittoria dell’AfD: «Chiunque voglia assicurarsi che avremo chiare strutture democratiche in Sassonia-Anhalt deve votare per Reiner Haseloff in modo che la CDU sia il partito più forte e l’AfD stia al suo posto, cioè all’opposizione», ha detto Laschet martedì alla radio Deutschlandfunk. Potrebbe essere una buona strategia: secondo un sondaggio diffuso giovedì la CDU avrebbe il 30 per cento dei consensi nella regione, l’AfD il 23 per cento.

Un cartellone elettorale del partito di estrema destra AfD vandalizzato a Magdeburgo, capoluogo della Sassonia-Anhalt, il 2 giugno 2021; dopo che qualcuno ha disegnato dei baffi sul volto del candidato Oliver Kirchner e scritto «Eredi di Hitler» sul cartellone, l’AfD ha aggiunto un adesivo che dice «Vandalismo invece di argomenti?» (AP Photo/Markus Schreiber, La Presse)