Un panda di 9 mesi su un albero allo Smithsonian National Zoo di Washington DC (Drew Angerer/Getty Images)

Weekly Beasts

Cicale zombie, struzzi e panda a ciondoloni, tra gli animali fotogenici della settimana

Un panda di 9 mesi su un albero allo Smithsonian National Zoo di Washington DC (Drew Angerer/Getty Images)

Mesi fa avevamo spiegato l’invasione di cicale che si sarebbe verificata in primavera negli Stati Uniti: a miliardi escono dal terreno dopo aver passato 17 anni sotto terra. Non sono cicale come quelle che vivono intorno al mar Mediterraneo: nella classificazione scientifica degli esseri viventi rientrano nel genere Magicicada e vivono solo nell’est del Nord America. La loro più peculiare caratteristica è appunto il fatto che passino anni e anni in uno stadio giovanile (in gergo tecnico, quello di “ninfa”) prima di uscire dal terreno e vivere come adulte solo quattro, cinque o sei settimane, giusto per riprodursi. Quel momento è arrivato ed è per questo che nella raccolta di animali di questa settimana, tra gli altri, troverete la muta di una cicala a Takoma Park, nel Maryland, e altre loro apparizioni più sfortunate. Insieme a struzzi, piccolissimi scoiattoli, numerosi volatili e un panda che ha l’aria di annoiarsi un po’.