Una bambina gioca con Toillet Trouble (Dan Kitwood/Getty Images)

Un regalo di Natale al giorno: -3

Un gioco per bambini piccoli che potrebbe far storcere il naso a qualche adulto

Una bambina gioca con Toillet Trouble (Dan Kitwood/Getty Images)

Ogni anno, quando arriva dicembre, ci spremiamo le meningi per dare una mano a chi è a corto di idee sui regali. Quest’anno abbiamo selezionato esempi molto belli di grandi classici natalizi: per un mese, fino al 24 dicembre, ve ne suggeriamo uno al giorno, che si possa acquistare facilmente online e senza aspettare troppo. Magari può funzionare per qualcuno che conoscete. Altrimenti ci riproviamo il giorno dopo.

Ogni anno c’è un gioco che tutti i bambini vogliono per Natale: forse per via di una pubblicità particolarmente riuscita, forse per il passaparola, o più probabilmente per una combinazione delle due cose. Tra quelli degli anni passati che la redazione del Post ricorda ancora ci sono “La Macchina delle Bugie”, un gioco da tavolo che funziona come una specie di macchina della verità, che a Natale 2018 andò esaurito ovunque, e gli Hatchimals, pupazzi interattivi che “nascono” da un uovo, talmente richiesti nel 2016 che online si trovavano solo al doppio del prezzo di listino. Secondo le nostre indagini, quest’anno uno dei regali più richiesti nei negozi di cose per bambini (anche se non è ancora andato esaurito ovunque) è un gioco che alcuni adulti potrebbero trovare poco educativo, ma che tratta di un tema sempre attuale e sempre molto apprezzato dagli umani piccoli: si chiama “Acchiappa la cacca”. Qualche settimana fa, alla trasmissione “Che tempo che fa”, Luciana Littizzetto ne ha fatto una divertente dimostrazione pratica, e forse questo è uno dei motivi per cui improvvisamente è diventato così richiesto.

“Acchiappa la cacca” è un gioco per bambini tra i 3 e i 5 anni, insomma di quell’età in cui la cacca fa ancora molto ridere e non servono giochi troppo elaborati per divertirsi. Nella confezione c’è un water di plastica, uno sturalavandini, un pezzo di cacca di plastica con una faccia sorridente e un dado. Per giocare bisogna tirare il dado facendolo passare dallo sciacquone e spingere lo sturalavandini sul water per il numero di volte indicato dal dado. Dopo un certo numero di pressioni con lo sturalavandino, il pezzo di cacca nascosto nel water uscirà all’improvviso dallo scarico: il gioco è afferrarlo per primi e guadagnarsi due gettoni. Vince chi a fine gioco avrà ottenuto più gettoni. Come ha scritto su Amazon un utente che l’ha recensito, «non è uno di quei giochi che stimolano l’apprendimento, ma sicuramente stimola l’allegria». Su Amazon “Acchiappa la cacca” costa 19 euro e, se ordinato oggi, arriva prima di Natale.

Se siete in cerca di altre idee, potete guardare tutti i suggerimenti quotidiani che abbiamo messo insieme finora: quello di ieri, in particolare, si può acquistare senza dover pensare ai tempi di consegna. Altrimenti potete cercare tra le liste che seguono, ma facendo attenzione ai tempi di spedizione visto che ormai a Natale manca poco:

Ora Consumismi ha una sua newsletter, gratis

– 20 idee per fare i regali di Natale, spendendo 20 euro al massimo
– 20 idee per fare i regali di Natale, spendendo 60 euro al massimo
– 20 (più 2) regali di Natale che costano al massimo 120 euro
– 20 idee per fare i regali di Natale, di prezzi vari
– 20 idee per fare un regalo di Natale a una persona vegana
– 15 idee per fare un regalo di Natale a bambini e bambine

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.