• sabato 19 Dicembre 2020

Dieci lezioni sul giornalismo

Dal 18 gennaio: per raccontarvi come sta cambiando il giornalismo e capire come informarsi meglio

Il 18 gennaio inizia la seconda edizione delle “Dieci lezioni sul giornalismo“, un ciclo speciale di lezioni online sui giornali e sul giornalismo tenuto dal Post. Sarà un corso per tutti – non serve avere studiato giornalismo, né fare i giornalisti – e sarà vario e nuovo: vario perché parleremo di molte cose diverse (il giornalismo è molte cose diverse, anche se la maggior parte non si vede); nuovo perché a temi più tradizionali affiancheremo racconti e riflessioni su questioni estremamente attuali, di cui spesso si parla con superficialità e scarsa competenza.

Vi parleremo di giornalismo, ma anche di come riconoscere le cose fatte bene tra le decine di articoli di news che passano davanti agli occhi tutti i giorni. In altre parole: vi spiegheremo come informarvi meglio.

Le lezioni parleranno di come è cambiato il giornalismo negli ultimi anni, e di come si fa a capire cosa sia una notizia (vi siete mai chiesti perché ogni giorno accade esattamente il numero di notizie che entra dentro un giornale?); di cosa voglia dire farsi capire quando si scrive, e di quanto sia importante e difficile farlo; di come i giornali raccontano la violenza contro le donne (aspettatevi una lista lunghissima di “errori”, stereotipi e automatismi), e di come si coprono le notizie di una pandemia tramite le parole e i dati; e poi parleranno di come si fa giornalismo usando i social network (tutti i social network, non solo Facebook), e di immagini e newsletter.

Perché seguire le dieci lezioni? Risponde il direttore Luca Sofri

Le lezioni saranno tenute dal direttore Luca Sofri, dal vicedirettore Francesco Costa, e da diverse redattrici e redattori del Post.

Saranno in diretta il lunedì e il mercoledì, due volte a settimana, su Zoom (i requisiti tecnici minimi sono indicati qui). Dureranno un’ora e mezza ciascuna, dalle 19 alle 20.30. Se non si potrà seguire la diretta – durante la quale si potranno anche fare domande, scrivendole – le lezioni potranno essere riviste facilmente in differita durante le settimane di durata del corso. Saranno lezioni frontali, senza esercitazioni pratiche. Inizieranno il 18 gennaio e finiranno il 17 febbraio. Per iscriversi e acquistare le lezioni è necessario aver compiuto il 18esimo anno di età, ma possono seguire il corso anche i minorenni.

Il programma delle lezioni
Dal 18 gennaio al 17 febbraio, dieci lezioni, il lunedì e il mercoledì dalle 19.00 alle 20.30

1. Cos’è una notizia – Francesco Costa
Perché ogni giorno accade esattamente il numero di notizie che entra dentro un giornale?

2. Cos’è successo al giornalismo – Luca Sofri
Come internet e i cambiamenti del mondo hanno trasformato il business dei giornali e i loro contenuti

3. Il giornalismo sui social network – Giulia Balducci
Come le notizie vengono a prenderti anche nel posto dove metti le foto delle vacanze

4. Come si scrive per raccontare le cose bene – Luca Sofri
Istruzioni ed esempi per descrivere fatti e notizie, e farli capire a chi legge

5. I giornali e la violenza contro le donne – Giulia Siviero
Gli errori, gli stereotipi e gli automatismi sono lì, come si impara a vederli?

6. Il giornalismo dentro le newsletter – Francesco Costa
Perché sempre più testate e giornalisti vogliono essere letti dentro la tua casella di posta

7. Riflessioni sull’informazione e il coronavirus – Emanuele Menietti e Isaia Invernizzi
Come si racconta una pandemia attraverso la scienza e l’analisi dei dati

8. Raccontarlo con le figure – Arianna Cavallo
Com’è il rapporto tra immagini e notizie? Complicato.

9. Una nuova fonte di ricavi: le affiliazioni – Ludovica Lugli
I giornali guadagnano con la pubblicità, con gli abbonamenti e con il vostro shopping

10. Notizie che non lo erano – Luca Sofri
Storia ed esempi della disinformazione nel giornalismo italiano

Costi e informazioni
Il ciclo di dieci lezioni costa 290 euro, mentre gli abbonati al Post avranno diritto a uno sconto su cui hanno ricevuto informazioni via mail. Qui un po’ di domande e risposte sul corso, utili da leggere se vi è rimasto qualche dubbio.

Per iscriversi, basta seguire le semplici indicazioni a questo link. Puoi anche regalare il corso a un’altra persona: dopo l’acquisto, tu riceverai una conferma del pagamento e l’altra persona una mail che l’avvisa del tuo regalo con le istruzioni per registrarsi su Eventbrite e ricevere le nostre comunicazioni. Trovi tutte le informazioni alla terza risposta, qui.
Qui ci sono le condizioni di vendita delle lezioni.

Per informazioni potete scrivere a questo indirizzo: scuola [at] ilpost.it.

Vi aspettiamo.