(Sean Gallup/Getty Images)
  • mercoledì 7 Ottobre 2020

Il Prime Day di Amazon comincia martedì, due dritte

Per approfittare degli sconti di Amazon dei prossimi giorni bisogna capire quali sono davvero vantaggiosi: ci sono alcuni metodi per farlo

(Sean Gallup/Getty Images)

Il 13 e il 14 ottobre ci sarà il Prime Day di Amazon, che quest’anno è stato posticipato di tre mesi a causa della pandemia da coronavirus. È la giornata, o meglio i due giorni, di sconti e promozioni più vantaggiose del solito che Amazon riserva agli abbonati al servizio Prime, quello che garantisce la consegna veloce. Per chi non si è mai iscritto a Prime, iniziando anche ora il periodo di prova gratuita, si può approfittare agli sconti e decidere solo dopo un mese se continuare con l’abbonamento oppure disdirlo. In generale per chiunque voglia comprare qualcosa con le promozioni del Prime Day è però bene avere alcune accortezze, per evitare gli sconti che non sono davvero vantaggiosi. Abbiamo messo insieme alcune dritte.

Quando iniziano gli sconti?
Inizialmente il Prime Day durava solo un giorno, come dice la parola, ma da qualche anno le promozioni vanno avanti più a lungo: quest’anno gli sconti più interessanti saranno concentrati nei giorni di martedì 13 e mercoledì 14 ottobre, ma altre offerte sono già iniziate e altre verranno pubblicate nei prossimi giorni. Il Prime Day si terrà contemporaneamente in 18 altri paesi, tra cui la Turchia e il Brasile per la prima volta.

Come diventare clienti Prime?
Chi non si è mai è abbonato ad Amazon Prime, ma quest’anno vorrebbe approfittare degli sconti del Prime Day, può iscriversi qui e iniziare il periodo di prova di 30 giorni. In Italia l’abbonamento costa 36 euro all’anno o 3,99 al mese, mentre negli Stati Uniti, dove Amazon e l’e-commerce in generale sono molto più popolari che da noi, negli anni il prezzo è aumentato: ora costa 119 dollari. Gli studenti universitari possono iscriversi a Prime Student, che costa 18 euro all’anno e dà diritto a 90 giorni di prova gratuita.

Nell’abbonamento a Prime, oltre al servizio di consegna veloce per tutti i prodotti contrassegnati col logo di Prime, è compreso anche l’accesso alla piattaforma di streaming Amazon Prime Video. Chi si iscrive a Prime Student e fa un ordine da almeno 50 euro fino al 14 ottobre ottiene 10 euro di sconto: qui è spiegato come.

Come sapere se uno sconto è vantaggioso
In occasioni come il Prime Day, Amazon pubblica sconti su migliaia di prodotti: alcuni sono sconti particolarmente interessanti, altri un po’ meno. In generale, chi individua un acquisto che vorrebbe fare, non dovrebbe mai guardare solo lo sconto mostrato da Amazon, ma dovrebbe sempre fare una verifica per capire se il prezzo proposto è davvero più basso del solito. Amazon infatti calcola i propri sconti sempre in relazione al prezzo originario dei prodotti, cioè quello di quando sono stati messi in vendita, ma quasi sempre i prezzi calano nel tempo.

Per capire il valore di un prodotto sul mercato e valutare se il prezzo scontato è effettivamente conveniente si possono fare due cose. La prima è usare strumenti come Camelcamelcamel, un sito in cui basta inserire il link al prodotto che vi interessa per vedere un grafico sulle variazioni del suo prezzo su Amazon nel tempo, o come Keepa, di cui si può scaricare anche un’estensione per vedere il grafico dell’andamento dei prezzi direttamente sulla pagina Amazon del prodotto. In questo vecchio articolo c’è un esempio che permette di vedere come fare. Può essere utile scaricare anche Amazon Assistant, un plug-in gratuito di Amazon il cui scopo principale è mostrare i prezzi di Amazon ogni volta che si guardano prodotti su altri e-commerce, ma che da poco ha anche una funzione che mostra come è variato il prezzo di un prodotto su Amazon negli ultimi 30 giorni.

La seconda cosa che potete fare è una veloce ricerca dello stesso prodotto su altri e-commerce per vedere se lo trovate a meno. Potete usare Trovaprezzi, un sito che mette in ordine gli annunci dei vari negozi online dal prezzo più basso al prezzo più alto, oppure sempre con Keepa, che segnala anche eventuali offerte su eBay.

Infine, vale la pena ricordare che la maggior parte dei prodotti in sconto durante il Prime Day probabilmente tornerà in sconto in futuro, quindi se le offerte non vi sembrano del tutto soddisfacenti e non avete fretta, potete salvare i prodotti che vi interessano nella vostra wishlist di Amazon e controllare periodicamente ― o in occasione delle future ricorrenze promozionali come il Black Friday, che sarà a fine novembre ― quanto costano.

***

Disclaimer: con alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google. Se invece volete saperne di più di questi link, qui c’è una spiegazione lunga.