(Julien Goldstein/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 20 Settembre 2020

Foto dal Tour de France

Spettatori, corridori, biciclette, paesaggi e anche un po' di mascherine, in un Tour stranamente corso a settembre

(Julien Goldstein/Getty Images)

Finisce oggi, con il tradizionale arrivo a Parigi, la 107ª edizione del Tour de France, la prima della storia a essersi svolta a settembre e non, come sempre, a luglio. Il Tour, partito da Nizza, si è corso in un paese con diverse migliaia di nuovi casi di coronavirus al giorno ma finora – anche grazie alla creazione di una apposita “bolla” – nessun corridore è risultato positivo. C’erano anche gli spettatori, seppur meno numerosi rispetto al passato. Nelle foto di quest’anno si vedono quindi, al solito, grandi paesaggi, momenti di sport e anche diversi momenti di attesa, a bordo strada o lungo qualche salita. E ovviamente tante mascherine. In un paio di foto la maglia gialla, simbolo del primato in classifica generale, la indossa lo sloveno Primoz Roglic; ma dopo la ventesima e penultima tappa, se l’è presa il suo connazionale Tadej Pogacar, che oggi la porterà fino all’arrivo sugli Champs-Élysées.

– Leggi anche: Cosa è successo ieri al Tour