• Mondo
  • venerdì 29 Maggio 2020

Trump ha detto che gli Stati Uniti smetteranno di finanziare l’Organizzazione Mondiale della Sanità

Donald Trump ha detto che gli Stati Uniti «metteranno fine al loro rapporto» con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, sostenendo che l’OMS non abbia saputo affrontare adeguatamente l’emergenza coronavirus perché sotto il «totale controllo» della Cina.

Trump ha detto inoltre che le autorità cinesi avrebbero fatto pressioni sull’OMS per fuorviare il resto del mondo quando il virus era stato appena scoperto. Ha aggiunto poi che gli Stati Uniti versano 450 milioni di dollari all’OMS, mentre la Cina 40 milioni, e che quei soldi verranno ora “rediretti”, senza dare ulteriori dettagli. Gli Stati Uniti sono il paese che contribuisce di più a sostenere economicamente l’OMS. La sospensione dei finanziamenti potrebbe indebolire l’organizzazione in modo sostanziale.

Le accuse di Trump all’OMS proseguono da tempo: già ad aprile aveva detto che i finanziamenti sarebbero stati sospesi, anche se poi quando gli era stato chiesto esplicitamente aveva risposto che non l’avrebbe fatto.

Leggi anche: Le accuse all’OMS sono fondate?

(EPA/YURI GRIPAS / POOL via ANSA)