Slavia Praga-Inter
UEFA Champions League: Slavia Praga-Inter (ore 21)
  • mercoledì 27 Novembre 2019

Slavia Praga-Inter in diretta TV e in streaming

L'Inter non può ancora passare il turno, ma se perde a Praga è eliminata: le probabili formazioni e i link per seguirla in diretta dalle 21

Slavia Praga-Inter
UEFA Champions League: Slavia Praga-Inter (ore 21)

Slavia Praga-Inter è una delle partite del penultimo turno dei gironi di UEFA Champions League 2019/20. Si gioca stasera alle 21 al Sinobo Stadium di Praga, in Repubblica Ceca. Dopo quattro turni disputati, l’Inter è terza nel gruppo F con due punti in più dello Slavia, tre in meno del Borussia Dortmund e quattro del Barcellona. Non può ancora qualificarsi matematicamente agli ottavi di finale, ma deve vincere: in caso di sconfitta sarebbe infatti sicuramente certa dell’eliminazione. Anche lo Slavia deve vincere per continuare a sperare nel passaggio del turno, ma se il Dortmund dovesse battere il Barcellona, non avrebbe più possibilità.

Dopo le prime partite del penultimo turno, Bayern Monaco, Juventus, Manchester City, Paris Saint-Germain, Real Madrid e Tottenham sono le squadre già certe della qualificazione agli ottavi. Club Brugge, Stella Rossa, Galatasaray, Genk, Lokomotiv Mosca, Lille, Olympiakos sono invece eliminate.

Dove vedere Slavia Praga-Inter

Slavia Praga-Inter verrà trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport Arena (canale 204) con il commento di Riccardo Trevisani e Daniele Adani. Gli abbonati potranno seguirla in streaming tramite le piattaforme Sky Go e Now TV. Su Now TV chi non possiede un abbonamento a Sky potrà comunque acquistare la partita pagando 7,99 euro per il pass giornaliero. Qui trovate una guida completa per seguire in diretta Serie A, Serie B, Champions League e campionati esteri per tutta la stagione 2019/20.

Le formazioni di Slavia Praga-Inter

Slavia Praga (4-2-3-1) Kolar; Coufal, Frydrych, Kudela, Boril; Husbauer, Soucek; Masopust, Stanciu, Sevcik; Olayinka
Inter (3-5-2) Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Borja Valero, Brozovic, Biraghi; Martinez, Lukaku