• Mondo
  • Questo articolo ha più di tre anni

Donald Trump vuole incontrare la persona che ha denunciato il contenuto della sua telefonata con il presidente ucraino

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha scritto su Twitter di voler incontrare il funzionario che ha denunciato ai suoi superiori il contenuto di una telefonata tra Trump e il suo omologo ucraino Volodymyr Zelensky, la cui sintesi è stata diffusa mercoledì, in cui Trump ha fatto pressione su Zelensky per aprire un’inchiesta sul suo probabile avversario alle elezioni presidenziali del 2020, Joe Biden, al fine di danneggiarlo politicamente.

Trump sostiene che il whistleblower (il termine con cui si definisce una persona che denuncia pubblicamente o riferisce alle autorità attività illecite all’interno di un’organizzazione pubblica o privata) abbia riportato la conversazione con Zelensky in maniera «del tutto imprecisa e disonesta». Trump ha anche detto di voler incontrare la persona che ha ascoltato la telefonata e che ne ha consegnato, secondo lui illegalmente, una trascrizione al whistleblower.

Pubblicità

Il caso era iniziato il 12 agosto, quando un funzionario interno al governo statunitense – che secondo il New York Times sarebbe un agente della CIA, aveva presentato una denuncia formale (“whistleblower complaint“) contro Trump. La telefonata ha portato il Partito Democratico statunitense ad aprire una procedura di impeachment contro Trump, accusandolo di avere abusato del suo potere per ottenere informazioni imbarazzanti su Joe Biden, suo probabile avversario alle elezioni presidenziali del 2020.

 

(AP Photo/Carolyn Kaster)