La cena per Vladimir Putin a Villa Madama, Roma, 4 luglio (ANSA/Ufficio stampa Palazzo Chigi/Filippo Attili)
  • Italia
  • giovedì 4 luglio 2019

Le foto di Vladimir Putin in Italia

Ha incontrato il Papa, il presidente Mattarella, i leader del governo e anche Berlusconi

La cena per Vladimir Putin a Villa Madama, Roma, 4 luglio (ANSA/Ufficio stampa Palazzo Chigi/Filippo Attili)

Il presidente russo Vladimir Putin è arrivato giovedì a Roma, dove è rimasto fino a sera per una serie di incontri ufficiali. Putin, tornato in visita ufficiale in Italia per la prima volta dal 2015, è atterrato intorno alle 13 all’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino, in provincia di Roma, e si è poi spostato in Vaticano, dove è stato ricevuto in udienza da Papa Francesco, e poi dal segretario di stato Pietro Parolin.

Dopo l’incontro in Vaticano, durato circa due ore, Putin si è spostato in Quirinale, dove ha incontrato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel pomeriggio è andato a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e poi al “Forum-Dialogo italo russo della società civile” alla Farnesina, con una delegazione di imprenditori russi. La giornata si è conclusa con una cena a Villa Madama a cui hanno presenziato anche i ministri Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Prima di ripartire in tarda serata per Mosca era previsto anche un incontro privato con l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, suo storico alleato e amico personale.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.