(Fabio Rossi/AS Roma/ LaPresse)
  • martedì 14 maggio 2019

Il video della conferenza stampa di Daniele De Rossi

A fine stagione il capitano della Roma lascerà la squadra per cui ha giocato negli ultimi diciotto anni: oggi ne ha parlato con la stampa a Trigoria

(Fabio Rossi/AS Roma/ LaPresse)

Martedì all’ora di pranzo il capitano della Roma, Daniele De Rossi, ha annunciato di persona in conferenza stampa che al termine del campionato in corso lascerà la Roma dopo diciotto anni. La notizia era stata comunicata in mattinata dal club, che aveva invitato i tifosi a riempiere lo Stadio Olimpico in occasione della sua ultima partita, in programma il 26 maggio contro il Parma. Nelle conferenza stampa organizzata al centro sportivo di Trigoria, De Rossi ha spiegato che non rinnoverà il proprio contratto in scadenza a giugno perché la società non gliene ha offerto uno nuovo. Nonostante i problemi fisici che lo hanno fermato di frequente nelle ultime stagioni, potrebbe comunque continuare a giocare, in Italia o all’estero.

De Rossi, che oggi ha 35 anni, entrò nel settore giovanile della Roma nel 2000, dopo essere cresciuto nell’Ostia Mare. Soltanto un anno dopo esordì in prima squadra, in cui è rimasto fino a quest’anno diventandone capitano nel 2017 dopo il ritiro di Francesco Totti (l’unico giocatore con più presenze di lui nella Roma). È stato uno dei migliori centrocampisti nella storia del campionato italiano e con la Roma ha vinto due Coppe Italia e una Supercoppa. Nel 2006 fu tra i titolari iniziali della Nazionale campione del mondo in Germania. È inoltre il quarto giocatore con più presenze nella storia della nazionale.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.