Tutto quello che c’è da sapere sulle elezioni europee, in meno di mezz’ora

Guida sintetica e definitiva per diventare cintura nera di elezioni europee, nella nuova puntata del podcast di Konrad

Il 26 maggio si voterà per le elezioni europee, come forse ormai sapete: e proprio perché se ne parla così tanto, può capitare di perdere di vista le cose che contano davvero. Nella puntata del podcast di Konrad di maggio proviamo a fare un po’ di ordine fra sondaggi e possibili alleanze, e vi suggeriamo chi tenere d’occhio durante la sera e la notte dello scrutinio. Arrivati alla fine, anche voi sarete cintura nera di elezioni europee. Se proprio vi mancano le basi, e votate in Italia, qui trovate tutti i candidati dei principali partiti, qui i programmi elettorali e qui una guida pratica al voto.

Konrad è una sezione sul Post, una newsletter un podcast, che esce nei giorni successivi alle plenarie del Parlamento Europeo. Oltre che su Spreaker, trovate la puntata anche su iTunes o Spotify. Qui, invece, potete recuperare quelle precedenti.

***

Il progetto Konrad è stato cofinanziato dall’Unione europea nel quadro del programma di sovvenzioni del Parlamento europeo nell’ambito della comunicazione. Il Parlamento europeo non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre il Parlamento europeo non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.