ANSA/ANGELO CARCONI

I simboli dei partiti per le elezioni europee

Quelli presentati fin qui: perché c'è tempo fino a questa sera

ANSA/ANGELO CARCONI

Domenica 7 aprile è iniziata al ministero dell’Interno la presentazione dei simboli dei partiti per le elezioni europee del 26 maggio. I simboli potranno essere presentati anche lunedì 8 aprile, fino al tardo pomeriggio, e a quelli presentati domenica dovrebbero quindi aggiungersene altri. Il 10 aprile il ministero renderà noti eventuali problemi con i simboli (che devono essere conformi a diverse regole) e da quel momento i partiti avranno 48 ore di tempo per eventuali correzioni.

I simboli presentati non corrispondono necessariamente a quelli che ci saranno sulla scheda elettorale: alcuni partiti – come l’UDC – hanno presentato il simbolo ma presenteranno candidati in altre liste; altri – come il Partito Comunista Italiano – stanno ancora raccogliendo le firme per presentare liste proprie. Molti partiti piccoli hanno nei loro simboli dei richiami a simboli di altri partiti già rappresentati in Parlamento: una sorta di escamotage per aggirare l’obbligo di raccolta delle firme per l’ufficializzazione della candidatura. Una lista di tutti i simboli presentati la trovate qui.

Vuoi capire meglio cosa succede in Europa?