(Spencer Platt/Getty Images)
  • mercoledì 3 Aprile 2019

Le “Offerte di primavera” di Amazon per oggi, mercoledì 3 aprile

Tra le cose scontate ci sono il "bridge" del sistema Philips Hue, ricariche per mangiapannolini e il termostato che si connette al wifi di Netatmo

(Spencer Platt/Getty Images)

Su Amazon continuano gli sconti primaverili iniziati la settimana scorsa, le cosiddette “Offerte di primavera”, anche se rispetto a lunedì i prodotti in promozione sono meno e in media meno interessanti. Qualcosa di conveniente (e che a qualcuno potrebbe anche fare comodo) però c’è: la redazione del Post ha analizzato tutte le offerte per trovare quelle in cui si ha davvero un buon risparmio e che riguardano prodotti utili.

Una cosa importante di cui tenere conto per approfittare degli sconti è che, come succede anche per i giorni del “Black Friday” a novembre e il “Prime Day” a luglio, le promozioni delle “Offerte di primavera” non sono tutte davvero convenienti come sembrano: Amazon indica la percentuale di sconto in base al prezzo originale dei prodotti, anche quando i prodotti in questione sono sul mercato da anni e da tempo costano molto meno. Per evitare di comprare qualcosa che sembra conveniente ma non lo è davvero, una buona abitudine è verificare l’andamento del suo prezzo su Amazon consultando siti come Camelcamelcamel: vi permettono di vedere quanto costava l’oggetto a cui siete interessati una settimana, un mese o un anno fa.

Sommario: Ricariche per mangiapannoliniUn mouse ergonomico  |  Lampadine e dispositivi Philips Hue  |  Il termostato “smart” di Netatmo  |  Tazze e simili di Vivo di Villeroy & Boch  |  Sconti da supermercato

Il primo sconto che segnaliamo può interessare i neogenitori che hanno il mangiapannolini di Tommee Tippee che il Post aveva consigliato qui: ci sono le confezioni da 18 ricariche – i sacchetti anti-odore specifici per questo modello – scontate di 35 euro.

Per quelli che passano molto tempo al computer segnaliamo un mouse molto brutto da vedere ma ottimo per la vostra postura e il vostro polso secondo Wirecutter, l’autorevole sito di recensioni di oggetti del New York Times, e secondo la redattrice del Post che lo usa da molti mesi: il Logitech Mx Master. Oggi costa 48 euro contro i 55-70 degli ultimi mesi.

Per quelli che invece ieri avevano visto gli sconti sulle lampade e lampadine del sistema Philips Hue (uno di quelli per controllare le luci di casa – “smart”– con una app) ma non avevano acquistato nulla perché tra le cose scontate non c’era il “bridge”, cioè il dispositivo che serve per connettere le luci al wifi di casa: oggi lo si può acquistare in tanti pacchetti diversi, insieme a lampade e lampadine. Il più economico contiene, oltre al bridge, 2 lampadine LED E27 bianche (a luce calda o fredda a seconda di come le si imposta): costa 75 euro, di solito si trova a 90-100. Per 85 euro invece si può acquistare il bridge insieme a una striscia LED da 2 metri, un pacchetto che di solito costa più di 110 euro. Insieme alla lampada da tavolo Iris invece costa 95 euro: il pacchetto era già costato così poco in occasione di sconti precedenti, ma ultimamente era sempre intorno ai 130 euro. Infine con 125 euro al posto dei 140-160 abituali si possono acquistare bridge, striscia LED da 2 metri e lampadina LED E27 bianca.

Bridge a parte, scontata c’è anche una confezione di 3 lampadine LED E27 bianche: costa 64 euro invece che 75-80, prezzi a cui si trova di solito.

La lampada da tavolo Iris di Philips Hue: fa luce di tanti colori diversi

Per restare in tema di oggetti che si connettono a internet, in sconto c’è anche un classico del Black Friday: il termostato “smart” di Netatmo disegnato da Philippe Starck, che oggi costa 130 euro dopo che negli ultimi mesi era stato sopra i 160. Per saperne di più, rimandiamo all’affettuosa recensione che ne fece il peraltro vicedirettore del Post Francesco Costa nel 2014. In sconto, sempre di Netatmo, ci sono anche un misuratore della qualità dell’aria che costa 75 euro invece di 100 e due valvole per termosifoni da collegare al termostato che costano 140 euro: negli ultimi mesi sono sempre state sopra i 160-180. Per chi poi è un vero impallinato di queste cose, è scontato anche l’anemometro, che di solito costa 10-25 euro in più, e il pluviometro, per cui lo sconto è un po’ meno rilevante.

Molte “Offerte di primavera” riguardano pentole e altri strumenti per la cucina. Oggi tra gli altri ce ne sono su piatti e tazze di Vivo, un marchio per stoviglie da tutti i giorni di Villeroy & Boch. Sono da poco su Amazon, quindi non si possono fare considerazioni sull’andamento dei prezzi e bisogna fidarsi delle percentuali di sconto che indica il sito, tutte tra il 27 e il 63 per cento. Hanno un bel design quindi vi segnaliamo le offerte con sconto del 50 per cento o superiore: ci sono 12 piatti, 6 piani e 6 fondi, a 65 euro (o da 75 oppure da 60, in altri stili); 6 tazze da caffè americano a 27 euro e 60; un servizio da caffè per 6 persone fatto da tazzina, piattino e piatto per ciascuna, a 60 euro (a 70 o a 80 in altri stili), un set “dalla colazione alla cena” per 6 persone a 130 euro; e 6 ciotoline a 33 euro.

Tra le promozioni delle “Offerte di primavera” ci sono anche degli sconti da supermercato, diciamo: cioè su prodotti poco costosi di quelli che si usano tutti i giorni. Ad esempio sulle capsule di detersivo per lavastoviglie Fairy Platinum: 125 costano 17 euro oggi, invece che i soliti 23 o 27. Costa 17 euro anche un rasoio Gillette Venus con sei lamette di ricarica che solitamente Amazon vende a 19,50 o 23 euro.

Non c’entra nulla con le “Offerte di primavera”, ma in questi giorni Amazon propone anche un’altra promozione, che potrebbe interessare chi legge molto: fino all’8 aprile, acquistando almeno 20 euro di libri tra quelli elencati qui, si riceve un buono sconto da 7 euro per acquistare altri prodotti su Amazon entro il 23 maggio.

***

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google.

Cosa comprare per avere una casa un po’ più “smart”