(Matt Petit - Handout/A.M.P.A.S. via Getty Images)

Le foto più belle degli Oscar 2019

Spike Lee in braccio a Samuel L. Jackson, il duetto di Bradley Cooper e Lady Gaga, abiti appariscenti e diversi abbracci

(Matt Petit - Handout/A.M.P.A.S. via Getty Images)

Nella notte tra domenica e lunedì, al Dolby Theatre di Los Angeles, c’è stata la 91esima edizione degli Oscar. Green Book ha vinto l’Oscar come miglior film, mentre Alfonso Cuarón ha ricevuto l’Oscar alla regia per Roma. Il personaggio della serata è stato proprio Cuarón, vincitore anche degli Oscar per fotografia e film straniero. Premi a parte – li trovate tutti qui – ci sono stati come al solito abiti appariscenti, lacrime di gioia e abbracci e congratulazioni. Ricorderemo l’esultanza del regista Spike Lee che salta in braccio a Samuel L. Jackson dopo essere stato premiato con l’Oscar per la miglior sceneggiatura non originale, il duetto di Bradley Cooper e Lady Gaga, l’espressione felice e sorpresa di Olivia Colman (miglior attrice protagonista) e i Queen con Adam Lambert.

Oscar 2019, le foto dal red carpet

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.