Storie da leggere nell’attesa di poterle guardare

Libri che quest'anno diventeranno film e serie tv, per chi vuole conoscere o ripassare su carta le storie che raccontano, prima di vederle su schermo

The Sister Brothers

Da più di un secolo la letteratura è una grande fonte di ispirazione per chi fa cinema. E da quando esistono la tv e le serie tv, è lo stesso anche lì. Succederà anche quest’anno che molti film e serie tv che vedrete saranno tratti da libri. Per chi non volesse farsi trovare impreparato abbiamo quindi messo in ordine una ventina di libri che nel 2019 si potranno vedere trasformati in film o serie tv. Nella lista che segue ci sono grandi romanzi storici, graphic novel, libri recenti e di un paio di secoli fa, italiani e stranieri. L’unica cosa che li accomuna è che per ognuno esiste già una versione italiana.

Poi c’è tutto un dibattito su cosa sia meglio: guardare un film senza conoscere la storia del libro, o guardarlo dopo avere letto il libro (spesso per lamentarsi di quanto il libro fosse migliore). Ma non è il caso di farlo qui.

Libro: Boy erased: Vite cancellate di Gerrard Conley

Film: Boy Erased – Vite Cancellate (nei cinema da marzo)

È un libro basato sulla vera storia dell’autore, e parla di un ragazzo di 19 anni, figlio di un pastore battista dell’Arkansas, che viene mandato in una specie di clinica che ha lo scopo di “curare” la sua omosessualità.

Il film è diretto da Joel Edgerton. Il ragazzo è Lucas Hedges, che ha già recitato in Lady Bird e Manchester by the Sea, e i genitori sono Nicole Kidman e Russell Crowe.

Libro: La paranza dei bambini di Roberto Saviano

Film: La paranza dei bambini (da febbraio)

È il terzo romanzo di Saviano, in cui si racconta una storia inventata basata però su storie che Saviano ha visto e sentito negli anni. Nel gergo della camorra la “paranza” è un gruppo armato. Saviano nel libro costruisce però un parallelismo con quei piccoli pesci che, attratti da una forte luce, finiscono nelle reti dei pescatori. La paranza è infatti anche una rete usata nella pesca a strascico. La paranza dei bambini parla quindi un gruppo di ragazzini della Camorra.

Il film è diretto da Claudio Giovannesi, il regista di Fiore. I “bambini” protagonisti sono tutti al loro primo film e hanno tra i 10 e i 15 anni.

Libro: The Umbrella Academy di Gerard Way

Serie tv: The Umbrella Academy (da febbraio su Netflix)

È un fumetto scritto da Gerard Way, ex leader dei My Chemical Romance (quelli di “Teenagers”). È diviso in tre volumi, il primo dei quali uscito nel 2007, ed è ambientato in una versione alternativa del 1977 in cui John F. Kennedy non è stato ucciso e in un giorno nascono (da donne che fino al giorno prima non erano incinte) 43 bambini con superpoteri. Poi questi bambini crescono e a un certo punto ad alcuni di loro tocca provare a salvare il mondo.

Il fumetto diventerà una serie in dieci episodi, interpretata tra gli altri da Ellen Page, Tom Hopper e Mary J. Blige.

Libro: Momenti di trascurabile felicità di Francesco Piccolo

Film: Momenti di trascurabile felicità (da marzo nei cinema)

Il libro, uscito nel 2010, presenta uno dopo l’altro tanti piccoli momenti di trascurabile felicità, intesi come «quei piaceri intensi e volatili che punteggiano le nostre giornate, accendendone i minuti come fiammiferi nel buio». Come quando ti avvicini al semaforo rosso e, prima che tu ti debba fermare, diventa verde. Ebbe molto successo.

Il film è diretto da Daniele Lucchetti, il regista di Mio fratello è figlio unico e Io sono tempesta, e prende spunto dal libro per raccontare una storia che nel libro non c’è. Quella di un uomo al quale, dopo la sua morte, viene concesso di tornare sulla Terra per 92 minuti, ed è presumibile che sceglierà di usarli per gustarsi qualche altro momento di felicità. Ci recitano Pif e Renato Carpentieri.

Libro: Dove vai Bernadette?  di Maria Semple

Film: Che fine ha fatto Bernadette? (da maggio nei cinema)

Il libro, uscito nel 2012, parla in modo comico di una donna molto ansiosa e sull’orlo di una crisi di nervi che poco prima di un viaggio in Antartide con la famiglia, sparisce. La figlia di 15 anni prova quindi a capire – tramite mail, messaggi, documenti e articoli di giornale – dove sia finita la madre e quale segreto si possa nascondere dietro la sua sparizione.

Il film è diretto da Richard Linklater, il regista di Boyhood, e Bernadette, la madre sparita, è interpretata da Cate Blanchett. Uscirà nelle sale americane il 22 marzo.

Libro: Watchmen di Alan Moore

Serie tvWatchmen (su HBO, non si sa quando)

È uno dei graphic novel più noti e apprezzati di sempre, che uscì alla fine degli anni Ottanta e parla di un gruppo di supereroi, ma ne parla in modo più umano e quotidiano rispetto a molte altre storie di questo tipo.

La serie, una delle più attese del 2019, è curata da Damon Lindelof, che in passato si è occupato di Lost e di The Leftovers, e tra gli attori principali ci sono Regina King, Jeremy Irons e Tim Blake Nelson. Ci si aspetta comunque qualcosa di meglio rispetto al film diretto qualche anno fa da Zack Snyder, che deluse molti fan.

Libro: Il nome della rosa di Umberto Eco

Serie tv: Il nome della rosa (sulla Rai in primavera)

Il libro lo conoscono quasi tutti, ma chissà quanti l’hanno letto. Eco lo scrisse nel 1980 ed è un giallo deduttivo che però, nelle sue oltre 500 pagine, racconta svariate cose e tratta svariati temi storici e filosofici. È ambientato verso la fine del 1327.

La «serie-kolossal ispirata al best-seller di Umberto Eco»– realizzata dalla Rai in collaborazione con altri network italiani e stranieri, tra cui la BBC – dovrebbe arrivare in primavera, ma per ora non c’è una data esatta. Il protagonista, che nel film del 1986 fu interpretato da Sean Connery, sarà ora interpretato da John Turturro.

Libro: Arrivano i Sister di Patrick deWitt

Film: I fratelli Sisters (da maggio nei cinema)

Il romanzo uscì nel 2011 ed è ambientato tra California e Oregon a metà del Diciannovesimo secolo. I protagonisti sono due fratelli che di cognome fanno Sister: sono assoldati come sicari per trovare e uccidere un uomo. Solo che quando lo trovano si rendono conto che forse non vogliono ucciderlo.

Il film sarà il primo in inglese del regista francese Jacques Audiard. I due fratelli Sister sono John C. Reilly e Joaquin Phoenix, ma nel cast ci sono anche Jake Gyllenhaal e Riz Ahmed. A Venezia, dove lo presentarono, piacque molto e se ne parlò come di un «western picaresco».

Libro: It di Stephen King

Film: It: Chapter Two (da settembre nei cinema)

È il film sulla seconda parte del libro, dopo che la prima – quella in cui i protagonisti sono bambini – è stata raccontata dal film del 2017. È la parte ambientata 27 anni dopo, quando il clown cattivo torna a perseguitare i poveretti, che nel frattempo sono cresciuti e hanno provato a lasciarsi alle spalle quei brutti ricordi.

Il primo film andò molto bene. Il secondo, sempre diretto da  Andy Muschietti, avrà come protagonisti, tra gli altri, James McAvoy e Jessica Chastain.

Libro: Comma 22 di Joseph Heller

Serie tv: Catch-22 (in Italia su Sky Atlantic, non si sa quando)

È un romanzo di satira militare del 1961, ambientato durante la Seconda guerra mondiale. Il titolo deriva da due punti contraddittori del regolamento dei piloti: il Comma 21, che dice che l’unico motivo valido per chiedere il congedo dal fronte è la pazzia, e il Comma 22, per cui chi chiede il congedo dal fronte non è pazzo. Da qui deriva anche il cosiddetto “paradosso del Comma 22”, che si riferisce a una situazione in cui sembra che ci sia una possibilità di scelta che in realtà non c’è.

Durante il 2019 arriverà una serie – girata in Italia – con George Clooney, Kyle Chandler e Hugh Laurie. Dal libro è già stato tratto un noto film diretto da Mike Nichols.

Libro: La donna alla finestra di A.J. Finn

Film: The Woman in the Window (da ottobre negli Stati Uniti)

Il romanzo, pubblicato a inizio 2018, parla di una donna che soffre di agorafobia e non esce mai dalla sua casa di New York dove passa le giornate bevendo Pinot, guardando film noir e chattando con persone che non ha mai visto e probabilmente mai vedrà. Più di ogni altra cosa passa però le sue giornate a spiare i vicini dalla sua finestra. A un certo punto vedrà qualcosa di sconvolgente e, come succede spesso a chi vede qualcosa di sconvolgente nei libri o nei film, inizierà a pensare che, forse, è solo un frutto della sua fantasia.

Il film sarà diretto da Joe Wright, il regista di L’ora più buia, e la donna sarà interpretata da Amy Adams. I vicini che lei spia saranno invece Gary Oldman e Julianne Moore.

Libro: Buona apocalisse a tutti! di Terry Pratchett e Neil Gaiman

Serie tv: Good Omens (su Amazon, non si sa quando)

È un libro del 1990 che parla dell’amicizia tra un angelo e un demone che si conoscono da migliaia di anni e provano insieme a evitare l’Apocalisse. Terry Pratchett, morto nel 2015, è stato un apprezzato autore di storie fantasy, spesso umoristiche. Nel Gaiman, il co-autore, è famoso soprattutto per American Gods, altro libro diventato una serie di Amazon.

Nella serie tv, Michael Sheen sarà l’angelo e David Tennant il demone.

Libro: Il cardellino di Donna Tartt

Film: Il cardellino (da ottobre nei cinema)

Il romanzo uscì nel 2013 e nel 2014 vinse il premio Pulitzer per la narrativa. Parla di un ragazzo di 13 anni la cui vita viene sconvolta da un attentato terroristico. E di come quel ragazzo diventa uomo e riesce a dimenticare quel tragico evento, sviluppando però un forte e peculiare legame con un quadro raffigurante un cardellino.

Il film è diretto da John Crowley, il regista di Brooklyn, e il protagonista è Ansel Elgort, che ha recitato nei film della saga di Divergent e in Baby Driver.

Libro: Il suo ultimo desiderio di Joan Didion

Film: The Last Thing He Wanted (nel 2019, non si sa ancora in che periodo)

Il libro, uscito nel 1996, parla di una giornalista del Washington Post che rinuncia alla possibilità di seguire le elezioni statunitensi del 1984 pur di stare vicino al padre morente. E di come la figlia finisce per sostituire il padre in un complicato e piuttosto losco lavoro.

Il film sarà diretto da Dee Rees, la regista di Mudbound, e i protagonisti saranno Anne Hathaway, Willem Dafoe e Ben Affleck.

Libro: Queste oscure materie di  Philip Pullman

Serie: His dark materials (su BBC One quest’anno)

È una famosa trilogia fantasy iniziata negli anni Novanta e composta da La bussola d’oro (diventato film qualche anno fa)La lama sottile Il cannocchiale d’ambra.

Della serie si sta occupando Jack Thorne, noto per Skins e Shameless, e tra gli attori principali ci sono Lin-Manuel Miranda e James McAvoy.

Libro: La ferrovia sotterranea di Colson Whitehead

Serie: The Underground Railroad (su Amazon nel 2019)

Il libro, vincitore di un premio Pulitzer nel 2017, racconta la storia di alcuni schiavi americani che nell’Ottocento provarono a fuggire dagli stati del sud attraverso la cosiddetta “Underground Railroad”, una rete segreta di percorsi, sentieri e nascondigli. Il libro si immagina invece una galleria sotterranea.

La serie sarà diretta da Barry Jenkins, il regista di Moonlight e di Se la strada potesse parlare.

Libro: Piccole donne di Louisa May Alcott

Film: Little Women (a dicembre nei cinema)

È un racconto semi-autobiografico dell’adolescenza di Louisa May Alcott e delle sue sorelle. Il romanzo uscì nella seconda metà del Diciannovesimo secolo ed è famoso da allora.

Il film sarà diretto da Greta Gerwig – la regista di Lady Bird – e ci reciteranno Saoirse Ronan, Emma Watson, Timothée Chalamet, Laura Dern, Bob Odenkirk e Meryl Streep, solo a dirne alcuni.

Libro: ZeroZeroZero di Roberto Saviano

Serie tv: ZeroZeroZero (su Sky Atlantic)

È il libro, questa volta un saggio, in cui Saviano analizzò e raccontò gli aspetti storici, sociali ed economici della cocaina. Uscì nel 2013.

Su Sky arriverà una serie ispirata al libro e diretta da Stefano Sollima, regista di SoldadoSuburra (il film) e di diversi episodi delle serie Romanzo criminale e Gomorra.

Libro: Il richiamo della foresta di Jack London

Film: Call of the Wild (negli Stati Uniti dal dicembre 2019)

È un racconto breve scritto a inizio Novecento da Jack London, autore di Zanna Bianca. Racconta la vita del cane Buck, che vive in California e finisce a fare il cane da slitta.

Il film sarà diretto da Chris Sanders, il regista di Lilo & Stitch, e ci reciterà, tra gli altri, anche Harrison Ford.