Cattolica Test Match: Italia-Nuova Zelanda (DMAX, ore 15)
  • sabato 24 novembre 2018

Italia-Nuova Zelanda di rugby in diretta TV e in streaming

È l'ultimo test match autunnale della Nazionale, si gioca oggi pomeriggio a Roma ed è trasmesso in chiaro

Cattolica Test Match: Italia-Nuova Zelanda (DMAX, ore 15)

Italia-Nuova Zelanda è il quarto e ultimo test match autunnale della Nazionale maschile di rugby, dopo quelli giocati nelle ultime settimane contro Irlanda, Georgia e Australia. La partita inizia alle 15 allo Stadio Olimpico di Roma e sarà trasmessa in chiaro. Gli All Blacks sono la nazionale in testa al ranking da nove anni e i campioni del mondo in carica dal 2011, cioè da due edizioni della Coppa del Mondo.

Italia-Nuova Zelanda sarà trasmessa in diretta e in esclusiva da DMAX, canale 52 del digitale terrestre e 136 del satellite, a partire dalle 14.15. Si potrà seguire anche in diretta streaming tramite l’applicazione o il sito di Dplay, raggiungibile da questo link.

Per l’Italia la vittoria è fuori discussione: lo scarto è troppo ampio per poter pensare di tenere testa agli All Blacks per ottanta minuti (a maggior ragione considerata l’assenza per problemi fisici del capitano Sergio Parisse). La partita dell’Olimpico sarà quindi utile per confrontarsi con la miglior nazionale al mondo e per far accumulare esperienza a tutti, partendo dai giovani di talento entrati di recente nel giro delle convocazioni, come Luca Sperandio, Jake Polledri e Sebastian Negri. La squadra dovrà concentrarsi sulla tenuta in campo e sulla disciplina di gioco, evitando di concedere punti facili che potrebbero fare la differenza tra una sconfitta di misura e una pesante. La partita di oggi tornerà poi utile in vista della Coppa del Mondo, che si disputerà in Giappone fra un anno, e dove l’Italia sarà nel girone proprio con gli All Blacks, oltre che con Sudafrica, Namibia e una quarta nazionale da annunciare.

Le formazioni di Italia-Nuova Zelanda:

Italia: 15 Jayden Hayward, 14 Tommaso Benvenuti, 13 Michele Campagnaro, 12 Tommaso Castello, 11 Luca Sperandio, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Abraham Jurgens Steyn, 7 Jake Polledri, 6 Sebastian Negri, 5 Dean Budd, 4 Alessandro Zanni, 3 Simone Ferrari, 2 Leonardo Ghiraldini, 1 Andrea Lovotti

Nuova Zelanda: 15 Damian McKenzie, 14 Jordie Barrett, 13 Anton Lienert-Brown, 12 Ngani Laumape, 11 Waisake Naholo, 10 Beauden Barrett, 9 TJ Perenara, 8 Kieran Read, 7 Ardie Savea, 6 Vaea Fifita, 5 Scott Barrett, 4 Patrick Tuipulotu, 3 Nepo Laulala, 2 Dane Coles, 1 Ofa Tuungafasi

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.