black-friday-2018
Rob Stothard/Getty Images
  • lunedì 19 novembre 2018

È la settimana del Black Friday

Le promozioni e gli sconti di questa settimana sui principali negozi online italiani: Amazon, Unieuro, Sephora, Ikea, Poltronesofà e altri

black-friday-2018
Rob Stothard/Getty Images

Venerdì 23 novembre sarà il Black Friday, una giornata forti sconti e promozioni nei negozi online, ma già da oggi molti siti di e-commerce hanno iniziato a fare offerte e le faranno per tutta la settimana. Da quando il Black Friday si è diffuso in Italia, infatti, molti siti fanno non uno ma più giorni di offerte. Amazon comincia oggi: tra le altre cose sono scontati gli Echo, cioè gli assistenti vocali per la casa di Amazon, e altri prodotti originali come il Kindle Paperwhite e il Fire Stick. Altri siti hanno già cominciato gli sconti la scorsa settimana, come Unieuro con il suo “Black Roc Friday“, oppure eBay che inizia oggi con molti prodotti al 60 per cento. Anche le profumerie Douglas fanno sconti dalla scorsa settimana.

I dettagli di queste e altre promozioni sono riassunti nella lista che segue, con i siti divisi per settore, per dare qualche dritta su come approfittare del Black Friday (e magari fare qualche regalo di Natale in anticipo). Venerdì 23 novembre, poi, sul Post ci sarà un liveblog con cui saranno segnalate via via le offerte più interessanti, come lo scorso anno.

Elettrodomestici e cose tecnologiche
Qui potete trovare tutti gli sconti di Unieuro, che sono iniziati già la scorsa settimana, ma c’è anche un concorso interessante di ePrice: fino a giovedì ogni giorno ci sarà un’ora (la Black Hour) in cui 60 prodotti vengono messi in palio. Per partecipare basta registrarsi, ma per vincere serve parecchia fortuna. Sul sito di Euronics gli sconti invece cominceranno dalla mezzanotte del 23 novembre, mentre da MediaWorld inizieranno giovedì sia sul sito che nei negozi fisici – e dureranno fino al 25.

Cosmetici
Anche i negozi online di prodotti cosmetici aderiscono al Black Friday: Sephora per esempio farà delle promozioni sia venerdì 23 novembre che lunedì 26, cioè il Cyber Monday. Sul sito delle profumerie Douglas invece gli sconti sono già cominciati: fino al 26 novembre si può avere uno sconto del 30 per cento se si comprano almeno 99 euro di prodotti; del 25 per cento se si arriva a 69. Se poi apprezzate i prodotti dell’Estetista Cinica, una delle più famose estetiste italiane grazie a Instagram, sappiate che anche il suo negozio online aderirà al Black Friday: ci sarà il 30 per cento di sconto per chi è iscritto alla sua newsletter, il 25 per cento per gli altri.

Arredamento e cose per la casa
Nel settore arredamenti e casalinghi le promozioni sono già cominciate sul sito di Poltronesofà: fino al 25 novembre quattro modelli di divani (in alcuni casi divani-letto) sono in promozione al 70 per cento. Ikea invece proporrà alcuni sconti molto grossi su una selezione di prodotti dal 23 al 25. Questi prodotti sono stati scelti in base alla votazione che poteva essere fatta fino a ieri sul sito: i più votati dagli utenti sono stati scelti per essere scontati. Ci saranno comunque anche altri prodotti in sconto, oltre a quelli votati.

Di promozioni sugli oggetti per la casa e di arredamento comunque ce ne saranno anche su siti che vendono mobili più costosi di quelli di Ikea ma che scontati, appunto, possono essere interessanti: per esempio Kave Home e Westwing. E poi la catena di negozi Kasanova farà sconti sia online che nei suoi punti vendita fisici.

Libri
Per chi usa Amazon soprattutto per comprare libri c’è un’altra piccola promozione: fino al 22 novembre acquistando almeno 20 euro di libri scelti in questa pagina si riceve un buono sconto di 7 euro utilizzabile su Amazon (ma non per comprare libri) fino all’11 gennaio. Anche le librerie online comunque parteciperanno al Black Friday: lo farà per esempio IBS.

Voli aerei
Tra le aziende che aderiscono al Black Friday ci sono anche quelle del settore viaggi e vacanze: Ryanair farà una settimana di promozioni, come l’anno scorso. Anche il sito per prenotare le vacanze eDreams farà degli sconti sui biglietti aerei e così Volagratis.

Abbigliamento
Tra i siti che vendono abiti e accessori e aderiscono al Black Friday ci saranno per esempio AsosZalando e OVS, anche nei negozi fisici. Dato che l’anno scorso pure H&M e siti con prodotti più costosi come Yoox facevano promozioni per l’occasione, ci si può aspettare che le replicheranno. Per chi poi come alcune redattrici del Post ha un debole per lo stile Monki: anche lì ci saranno sconti.

Siti che vendono tante cose
Oltre che su Amazon, anche su eBay ci saranno degli sconti per il Black Friday, ma si muoverà qualcosa per tutta la settimana: le offerte si potranno vedere qui, dove già oggi c’è il 60 per cento di sconto su molti prodotti.

Da dove arriva il Black Friday
Pur arrivando dagli Stati Uniti, da qualche anno il Black Friday si sta diffondendo sempre di più, suscitando un interesse maggiore rispetto ai tradizionali saldi invernali dei negozi fisici. Il Codacons, proprio per questo, l’anno scorso ha proposto di introdurlo anche al di fuori dei siti internet. Infatti, basta fare una ricerca su Google Trends, lo strumento di Google che permette di controllare quanto spesso una cosa viene cercata, per vedere come l’interesse in Italia verso il Black Friday sia cresciuto negli ultimi tre anni. Se vi state chiedendo perché ogni anno cada in un giorno diverso, la risposta è che Il Black Friday viene dagli Stati Uniti, dove è stata pensata come una giornata di shopping il giorno successivo alla festa del Ringraziamento, che tradizionalmente è il quarto giovedì di novembre. All’inizio il Black Friday era una giornata di sconti nei negozi fisici, di cui molte persone approfittavano per comprare i regali di Natale con anticipo. Con la diffusione dello shopping su internet, il Black Friday è diventata una ricorrenza anche in altri paesi, tramutandosi in un lungo periodo di promozioni che in molti casi durano una settimana o più.

***

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google.

È il momento di comprare un calendario dell’avvento

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.