Marc Marquez nel Gran Premio di Thailandia di MotoGP (LILLIAN SUWANRUMPHA/AFP/Getty Images)
  • mini
  • domenica 7 ottobre 2018

MotoGP, l’ordine di arrivo del Gran Premio della Thailandia

Ha vinto Marc Marquez, che ora ha 77 punti di vantaggio in classifica su Andrea Dovizioso

Marc Marquez nel Gran Premio di Thailandia di MotoGP (LILLIAN SUWANRUMPHA/AFP/Getty Images)

Il pilota della Honda Marc Marquez ha vinto il Gran Premio della Thailandia di MotoGP, che si è corso domenica mattina sul circuito di Buriram. Marquez è arrivato davanti ad Andrea Dovizioso della Ducati dopo una serie di sorpassi durati fino all’ultima curva, e in classifica ora sono separati da 77 punti: a quattro gare dalla fine della stagione, Marquez è molto vicino alla vittoria del suo quinto titolo in carriera. Valentino Rossi, che era partito in seconda posizione, è arrivato quarto.

L’ordine di arrivo completo del Gran Premio della Thailandia:

1) 🇪🇸 Marc Marquez (Honda)
2) 🇮🇹 Andrea Dovizioso (Ducati)
3) 🇪🇸 Maverick Vinales (Yamaha)
4) 🇮🇹 Valentino Rossi (Yamaha)
5) 🇫🇷 Johann Zarco (Tech 3)
6) 🇪🇸 Alex Rins (Suzuki)
7) 🇬🇧 Carl Crutchlow (LCR Honda)
8) 🇪🇸 Alvaro Bautista (Team Nieto)
9) 🇮🇹 Danilo Petrucci (Pramac)
10) 🇦🇺 Jack Miller (Pramac)
11) 🇮🇹 Andrea Iannone (Suzuki)
12) 🇲🇾 Hafizh Syahrin (Tech 3)
13) 🇪🇸 Aleix Espargaro (Aprilia)
14) 🇮🇹 Franco Morbidelli (VDS)
15) 🇬🇧 Bradley Smith (KTM)
16) 🇬🇧 Scott Redding (Aprilia)
17) 🇨🇿 Karel Abraham (Team Nieto)
18) 
🇧🇪 Xavier Simeon (Avintia)
19) 🇪🇸 
Jordi Torres (Avintia)
20) 🇨🇭 
Thomas Luthi (Vds)
21) 🇪🇸 Pol Espargaro (KTM)
22) 🇯🇵 Takaaki Nakagami (LCR Honda)

Ritirati:

🇪🇸 Dani Pedrosa (Honda)

Il prossimo Gran Premio si correrà in Giappone, domenica 21 ottobre alle 7 di mattina.

La classifica del Motomondiale:

1) 🇪🇸 Marc Marquez 271
2) 🇮🇹 Andrea Dovizioso 194
3) 🇮🇹 Valentino Rossi 172
4) 🇪🇸 Maverick Vinales 146
5) 🇪🇸 Jorge Lorenzo 130
6) 🇬🇧 Carl Crutchlow 128
7) 🇮🇹 Danilo Petrucci 126
8) 🇫🇷 Johann Zarco 123
9) 🇮🇹 Andrea Iannone 113
10) 🇪🇸 Alex Rins 102

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.