I giocatori dell'Inghilterra dopo uno dei gol segnati a Panama nei gironi (Clive Brunskill/Getty Images)
  • Sport
  • martedì 3 Luglio 2018

Le partite di oggi ai Mondiali

È il giorno di Svezia-Svizzera e Inghilterra-Colombia, le ultime due partite degli ottavi di finale

I giocatori dell'Inghilterra dopo uno dei gol segnati a Panama nei gironi (Clive Brunskill/Getty Images)

Dopo le vittorie di Belgio e Brasile di ieri, oggi si concluderanno gli ottavi di finale dei Mondiali di calcio in corso in Russia. Sono in programma due partite: Svezia-Svizzera alle 16 e Inghilterra-Colombia alle 20.

Le squadre vincenti si sfideranno nell’ultimo quarto di finale ancora da definire, in programma il 7 luglio.

?? Svezia – ?? Svizzera
San Pietroburgo, ore 16
Canale 5

È forse la partita meno affascinante di tutti gli ottavi di finale. Si affrontano due squadre che in pochi ritenevano capaci di superare la fase a gironi. La Svezia ha dimostrato che a questi Mondiali una squadra rodata e organizzata può mettere in difficoltà nazionali molto più quotate e piene di ottimi giocatori: nelle tre partite giocate finora ha messo in difficoltà sia la Germania campione del mondo in carica sia il Messico, che ieri è stato eliminato dopo aver giocato praticamente alla pari col Brasile. La Svizzera è una Svezia con un po’ di qualità in più: ha una squadra che gioca insieme da molti anni e dispone di qualche giocatore con dei colpi che possono risolvere le partite, come Granit Xhaka dell’Arsenal e Xherdan Shaqiri dello Stoke City.

Xherdan Shaqiri in allenamento con la Svizzera (GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)

??????? Inghilterra – ?? Colombia
Mosca, ore 20
Canale 5

Sarà l’ultima partita degli ottavi di finale. La favorita è l’Inghilterra, che però non ha ancora affrontato una partita “vera” con la sua squadra titolare: nelle prime due del girone ha battuto Tunisia e Panama, due delle squadre più deboli del torneo, mentre nella terza ha impiegato quasi solo riserve. Poche squadre al mondo possono schierare una coppia di attaccanti come quella inglese, con Harry Kane – cinque gol in cinque tiri in porta nel torneo – e Raheem Sterling, che viene dalla sua migliore stagione in carriera. La Colombia è un’ottima squadra, ma nelle tre partite giocate ha dimostrato qualche fragilità. Sarà probabilmente priva inoltre del suo giocatore migliore, James Rodriguez, uscito malconcio dall’ultima partita del girone contro il Senegal.

I giocatori dell’Inghilterra in allenamento (Alex Morton/Getty Images)