Le partite di oggi ai Mondiali

L'Uruguay può qualificarsi agli ottavi con la Russia, nel Gruppo B da Spagna e Portogallo ci si aspettano due vittorie

Cristiano Ronaldo in allenamento con il Portogallo a Kratovo, vicino Mosca (FRANCISCO LEONG/AFP/Getty Images)

Oggi, nella sesta giornata dei Mondiali di calcio in Russia, si giocano tre partite: due del Gruppo B e una del Gruppo A. La prima è Portogallo-Marocco, in programma a Mosca alle 14, che potrebbe sancire l’eliminazione dei nordafricani dal torneo. Alle 17 a Rostov sul Don inizia Uruguay-Arabia Saudita: la prima può qualificarsi agli ottavi (e in tal caso qualificherebbe anche la Russia), l’altra è vicina all’eliminazione. L’ultima partita della giornata è Iran-Spagna, strettamente collegata al risultato di Portogallo-Marocco.

🇵🇹 Portogallo – 🇲🇦 Marocco
Mosca ore 14
Gruppo B

Il Portogallo ha fatto tutto sommato una buona impressione nel debutto contro la Spagna, terminato 3-3 con una tripletta del suo capitano Cristiano Ronaldo. Per una squadra di livello medio non fra i più alti, la sola presenza di un giocatore come Ronaldo, che peraltro contro la Spagna è sembrato molto più determinato del solito, ne accresce valore e ambizioni. Dopo il pareggio contro la Spagna, ora deve cercare di vincere sia contro il Marocco che nell’ultima partita contro l’Iran, e pure con il maggior scarto possibile, nel caso anche la Spagna dovesse vincerle tutte. Il Marocco invece, dopo la sconfitta contro l’Iran, dovrà cercare di fare punti per rimanere in corsa.

Cristiano Ronaldo esulta verso i compagni di squadra dopo il secondo dei tre gol segnati alla Spagna (JONATHAN NACKSTRAND/AFP/Getty Images)

🇺🇾 Uruguay – 🇸🇦 Arabia Saudita
Rostov ore 17
Gruppo A

Dopo la vittoria della Russia sull’Egitto, l’Uruguay oggi ha la possibilità di chiudere il Gruppo A con una giornata di anticipo qualificandosi agli ottavi di finale e qualificando anche la Russia. Per fare entrambe le cose gli basterà vincere o pareggiare contro l’Arabia Saudita, probabilmente la squadra più debole della fase finale dei Mondiali, che ha perso 5-0 la prima contro la Russia. Alla luce di questo risultato, in molti si stanno domandando quanti gol possa fare all’Arabia Saudita l’attacco dell’Uruguay, uno dei più forti al mondo, composto da Edinson Cavani e Luis Suarez (anche se contro l’Egitto ha dovuto segnare un difensore all’ultimo minuto).

La classifica provvisoria del Gruppo A:

1) 🇷🇺 Russia | 6 | (+7)
2) 🇺🇾 Uruguay | 3 | (+1)
————————————————
3) 🇪🇬 Egitto | 0 | (-3)
4) 🇸🇦 Arabia Saudita | 0 | (-5)

Luis Suarez e Edinson Cavani fotografati un po’ contrariati nella partita contro l’Egitto (HECTOR RETAMAL/AFP/Getty Images)

🇮🇷 Iran – 🇪🇸 Spagna
Kazan ore 20
Gruppo B

Mettetevi nei panni della Spagna. Siete una delle nazionali favorite, e probabilmente la più completa, ma a due giorni dall’esordio ai Mondiali la federazione esonera l’allenatore in carica da due anni, rischiando di rovinare il torneo già prima di iniziarlo, peraltro con una scelta che in molti hanno definito esagerata. Ai Mondiali la Spagna è quindi allenata provvisoriamente dall’ex calciatore Fernando Hierro, direttore tecnico della nazionale, che ha detto più volte che continuerà a gestirla con le tattiche e i sistemi usati da Lopetegui. Quella di stasera contro l’Iran è una partita che non può sbagliare, dato che gli avversari sono primi con tre punti e c’è anche il Portogallo da tenere d’occhio.

La classifica del Gruppo B dopo il primo turno:

1) 🇮🇷 Iran | 3 | (+1)
2) 🇪🇸 Spagna | 1 | (0)
————————————————
3) 🇵🇹 Portogallo | 1 | (0)
4) 🇲🇦 Marocco | 0 | (-1)

🥇🥈 Le classifiche aggiornate dei gironi

Mostra commenti ( )