Jurassic Sequel Marvel Reboot Wars 2

15 film dei prossimi mesi che sono reboot, sequel, remake o nuovo capitolo di una qualche saga

Ci sono volte in cui per descrivere qualcosa si fa prima a dire cosa non è. Questo è uno di quei casi: esistono film che sono nati da idee di uno sceneggiatore o tratti da un libro, e ce ne sono altri che invece sono in vario modo legati ad altri film già usciti. Dei film del primo tipo che usciranno nei prossimi mesi abbiamo parlato qualche giorno fa, degli altri parliamo qui avanti.

Sono quei film che usciranno da ora a settembre e sono sequel o rifacimenti, o fanno parte di una saga, una serie o un franchise. Non necessariamente sono blockbuster o film d’azione e di fantascienza, non tutti riempiranno i cinema e non è detto che siano tutti brutti. Si inizia con Deadpool 2, già nelle sale; poi arriveranno, tra gli altri, Solo: A Star Wars Story, Jurassic World – Il regno distrutto, il remake di Papillon, il sequel di Gli incredibili e il reboot di Ocean’s Eleven.

Deadpool 2 – potete uscire e andarlo a vedere adesso

Per arrivare preparati a questo basta aver visto il primo, uscito nel 2016. Per apprezzarlo al meglio è consigliabile vederlo in inglese e avere una buona conoscenza dei film di supereroi, che il protagonista prende spesso in giro. Rispetto al primo film, arrivano molti altri supereroi. Le recensioni dicono che se vi è piaciuto il primo vi piacerà anche questo. Il protagonista è sempre Ryan Reynolds, mentre il cattivo, Cable, è interpretato da Josh Brolin.

Solo: A Star Wars Story – 23 maggio

Per arrivare davvero preparati a questo è consigliabile aver visto tutti gli altri Star Wars. Ma è pur sempre un prequel/spin-off, che vuol dire che è ambientato prima degli altri, e racconta una storia che ha pochi incastri con quella principale, che vuol dire che va bene anche per chi non ha visto gli altri Star Wars. È il secondo spin-off della saga, dopo Rogue One, e parla di un giovane Han Solo, il personaggio che nei film della saga principale è interpretato da Harrison Ford. Il regista è Ron Howard, che a metà produzione ha preso il posto di altri due registi. Tra gli attori ci sono Alden Ehrenreich (che interpreta Han Solo), Woody Harrelson, Emilia Clarke, Donald Glover, Thandie Newton e Phoebe Waller-Bridge. La sceneggiatura è stata scritta da Lawrence Kasdan, che scrisse anche quella di L’impero colpisce ancora. Le recensioni dicono che ci sono tanti ottimi attori, che Ehrenreich non regge il paragone con Ford; a pochi è piaciuto molto, molti hanno scritto che è peggiore di tutti i recenti Star Wars.

Jurassic World – Il regno distrutto – 7 giugno

È il quinto film della saga iniziata con Jurassic Park ed è il sequel di Jurassic World, che uscì nel 2015, fece ripartire la saga, non piacque granché ai critici ma incassò un miliardo e mezzo di dollari. Nel cast ci sono Chris Pratt, Bryce Dallas Howard e questa volta anche Jeff Goldblum, cioè Ian Malcolm. Succede quello che succede sempre: qualcuno pensa “dinosauri, perché no?” e poi si scopre che forse, a ben vedere, era meglio di no. Ci sono dei dinosauri, comunque: vi interessa davvero cosa dicono le recensioni?

Papillon – 28 giugno

È il remake, con Charlie Hunnam e Rami Malek, dell’ottimo film del 1973 con Steve McQueen e Dustin Hoffman. Il film era ispirato alla storia del francese Henri Charrière, noto come Papillon (farfalla, in francese), per un tatuaggio che aveva sul petto. Fu arrestato nel 1931 per un omicidio che disse sempre di non aver commesso e dopo un po’ finì in una colonia penale dell’Isola del Diavolo, al largo della Guyana francese. Nel suo libro Papillon (scritto alla fine degli anni Sessanta) raccontò di aver provato più volte a fuggire e di esserci anche riuscito. Solo che poi lo riprendevano e gliela facevano pagare. Sempre secondo quanto scritto nel libro, una volta finì sulla penisola della Guajira, tra Venezuela e Colombia, e passò diversi mesi insieme alla tribù indigena che ci viveva. Decise però di tornare “alla civiltà” e fu catturato e riportato all’Isola del Diavolo. Poi evase, fu arrestato di nuovo e di nuovo provò a scappare, ma non vi diciamo come finì, che magari non lo sapete e conta spoiler.

La prima notte del giudizio – 5 luglio

Il titolo inglese è The First Purge ed è il prequel di The Purge, il cui titolo italiano è La notte del giudizio. È un film horror e di azione, che racconta i fatti precedenti a quelli dell’altro film, uscito nel 2013. È anche il quarto film di quella che ormai è diventata la saga di The Purge. La saga è ambientato in una distopica America del 2022 in cui, per una notte l’anno, tutti i crimini sono ammessi. Il film racconta come e a chi viene l’idea di istituire quella notte.

Super Troopers 2 – 12 luglio

È il sequel di uno di quei film demenziali che forse fanno ridere solo a una certa età, e solo se visti in certi contesti. Parla di alcuni poliziotti sfigati che, in questo caso, devono andare al confine tra Stati Uniti e Canada, perché c’è una disputa riguardo a dove si trovi il confine tra i due stati.

Skyscraper – 19 luglio

È un “action disaster thriller” con Dwayne Johnson ed è in questa lista perché, come ha scritto Vox, «è uno pseudo-remake di L’inferno di cristallo e Die Hard». Johnson interpreta un ex agente dell’FBI e reduce di guerra a cui è stata amputata una gamba che deve salvare dai terroristi un grattacielo di Hong Kong.

Ocean’s 8 – 26 luglio

È una specie di seguito – ma con protagoniste donne – di Ocean’s Eleven, Twelve  e Thirteen, i tre film in cui Danny Ocean (cioè George Clooney) metteva in piedi una banda e faceva grandi furti. In questo caso a capo della banda c’è sua sorella Debbie Ocean, interpretata da Sandra Bullock. Le altre sette sono Cate Blanchett, Anne Hathaway, Rihanna, Mindy Kaling, Awkwafina, Sarah Paulson e Helena Bonham Carter. Nel film, la banda dovrà fare un furto durante il MET Gala, il gala di beneficenza che tradizionalmente apre la mostra annuale di moda del Metropolitan Museum di New York: per questo nel film ci saranno anche piccole parti della direttrice di Vogue Anna Wintour, degli stilisti Alexander Wang e Zac Posen e delle modelle Kim Kardashian, Kylie Jenner, Kendall Jenner e Adriana Lima.

Ant-Man and the Wasp – 14 agosto

Per arrivare preparati a questo, l’ideale sarebbe aver visto tutti i 19 precedenti film dell’Universo cinematografico Marvel; ma ci si può anche accontentare di guardare Ant-Man, del 2015. Paul Rudd è Ant-Man, Evangeline Lilly è Wasp.

The Equalizer 2: Senza perdono – 14 agosto

È il sequel di Equalizer – Il vendicatore, il thriller d’azione del 2014, diretto da Antoine Fuqua e con Denzel Washington, ispirato alla serie tv anni Ottanta Un giustiziere a New York. Ci sono ancora sia Fuqua e Washington, che nel frattempo hanno fatto insieme anche I magnifici sette. È la prima volta che Washington recita in un sequel.

Hotel Transylvania 3 – Una vacanza mostruosa – 22 agosto

Il primo uscì nel 2012, il secondo nel 2015. Sono considerati due film divertenti, di quelli per bambini ma che non fanno annoiare nemmeno i genitori. Le premesse sono sempre quelle: mostri in vacanza.

Mission: Impossible – Fallout – 30 agosto

È il sesto, sempre con Tom Cruise (che ora ha 55 anni) che interpreta Ethan Hunt, che continua a fare missioni impossibili, ma se le fa tutte le volte allora vuol dire che non erano proprio impossibili.

Mamma Mia – Ci risiamo – 6 settembre

È il sequel del musical del 2008 e ci sono ancora quasi tutti gli attori del primo: il titolo inglese è Mamma Mia! Here we go again, che più che leggerlo, lo si canta.

Gli Incredibili 2 – 19 settembre

È il seguito del film Pixar che uscì nel 2004 e fu da molti descritto come uno dei migliori film d’azione tra quelli d’animazione. Come ogni altro film Pixar, faceva anche ridere. C’è ancora la stessa famiglia di supereroi del primo, ma ora «I supereroi sono fuorilegge».

The Predator

Il quarto della serie, diretto da Shane Black, il regista di Kiss Kiss Bang Bang, Iron Man 3 e The Nice Guys. Negli Stati Uniti uscirà a settembre e ancora non c’è una data di uscita per l’Italia. Ma comunque sarebbe presto per prendere i biglietti.

Mostra commenti ( )