Le serie tv che finiscono tra poco o sono state cancellate

Sarà l'ultima stagione per Transparent, House of Cards e Last Man on Earth, tra le altre

Ogni anno in primavera le principali tv statunitensi presentano i programmi per la stagione successiva: sono eventi pensati soprattutto per gli inserzionisti pubblicitari, ma ricevono parecchia attenzione anche dai giornali e dal pubblico perché permettono di conoscere quali serie tv sono state rinnovate per nuove stagioni e quali invece sono state cancellate. Altri annunci di questo tipo vengono invece fatti da Netflix o Amazon già durante l’anno, magari a qualche settimana di distanza dopo la diffusione di una certa serie. Abbiamo messo insieme un elenco delle più famose che sono finite da poco o che lo faranno a breve; magari perché non hanno avuto il successo che speravano – Seven Seconds – oppure perché hanno esaurito il materiale su cui si basavano, come Una serie di sfortunati eventi. E poi, certo, fra qualche mese andrà in onda l’ultima stagione di Game of Thrones.

Brooklyn Nine-Nine (RICONFERMATOa)

Soltanto mercoledì FOX aveva annunciato la cancellazione della comedy con Andy Samberg ambientata in un distretto di polizia di New York, dopo 112 episodi, cioè cinque stagioni. I produttori e i fan della serie non l’avevano presa benissimo, ma venerdì NBC ha annunciato di averla acquistata: ne verrà prodotta per ora una sesta stagione, fatta di 13 episodi. In Italia le prime stagioni si trovano su Netflix.

Last Man on Earth

È una serie dalla comicità abbastanza nonsense scritta, diretta e interpretata da Will Forte. Altri nomi grossi: una dei co-protagonisti è January Jones, cioè Betty Draper di Mad Men, mentre i produttori esecutivi sono Phil Lord e Chris Miller, quelli di Lego Movie. In Italia viene trasmessa da Fox Comedy. Parla di un gruppo di uomini e donne sopravvissuto a una catastrofe che ha ucciso la maggior parte della popolazione. Ai critici le prime stagioni erano piaciute molto: la quarta, finita poche settimane fa, non è andata benissimo.

Broad City

È stata ideata, scritta e interpretata da Ilana Glazer e Abby Jacobson, che iniziarono facendo delle puntate da pochi minuti e caricandole su YouTube (ci sono ancora). La trama è quella di decine di altre serie: parla di due amiche che vivono a New York, hanno lavori che non amano, pochi amici e relazioni un po’ fragili. Questa però ha un umorismo molto originale ed efficace, è femminista e a differenza di Girls ha due protagoniste a cui è facile voler bene. La quinta stagione andrà in onda nel 2019. In Italia non è stata mai trasmessa.

Dirk Gently – Agenzia di investigazione olistica

È una serie di fantascienza con Elijah Wood e Samuel Barnett, basata su una saga di Douglas Adams. In Italia è disponibile su Netflix. La prima stagione andò benino, la seconda invece no.

House of Cards

La celebre serie di Netflix sulla politica americana chiuderà dopo la sua sesta stagione, che sarà diffusa alla fine di quest’anno. Aveva già perso un po’ di mordente quando sono venute fuori molte accuse di molestie sessuali nei confronti del suo famoso protagonista, Kevin Spacey, che infatti nell’ultima stagione non ci sarà.

I Love Dick 

È una serie di Amazon tratta da un popolare – e per lungo tempo misterioso – romanzo americano uscito più di venti anni fa. Racconta la storia di una donna sposata che si innamora di un altro uomo, e di come suo marito incoraggi questa relazione perché si rende conto che potrebbe farla uscire dalla depressione. La serie ha come protagonisti Kathryn Hahn e Kevin Bacon, ed è piaciuta molto ma non moltissimo.

Love

La comedy romantica di Netflix si è appena conclusa con la terza stagione, dopo che le prime due avevano ottenuto un buon successo: se non l’avete ancora vista e vi piacciono i film di Judd Apatow, dovreste recuperarla.

Mozart in the Jungle

Apprezzatissima dai critici e un po’ meno dal pubblico, questa serie di Amazon segue le relazioni e le disgrazie che capitano ad alcuni musicisti della New York Symphony. È andata avanti per quattro stagioni, fino a qualche settimana fa. In Italia la trasmette Sky Atlantic.

Nashville

Finirà dopo sei stagioni la serie incentrata sulla rivalità fra due cantanti country nella città americana famosa per la sua scena musicale. L’ultima puntata sarà trasmessa negli Stati Uniti il 26 luglio. In Italia la trovate su Fox Life.

C’era una volta

La serie fiabesca di maggior successo degli ultimi anni – la prima stagione fece il botto di ascolti – si concluderà il 18 maggio con la fine della settima stagione. Sembra che in occasione degli ultimi episodi torneranno alcuni personaggi che non si vedevano da un po’. In Italia, in ritardo di qualche giorno, sarà disponibile su Netflix.

Seven Seconds

È una serie crime prodotta da Netflix e diffusa qualche settimana fa: ruota intorno all’omicidio di un ragazzo afroamericano di New York, compiuto per sbaglio da un poliziotto bianco. Ha ottenuto recensioni discrete ma non se la sono filata in molti. La creatrice è Veena Sud, la stessa di The Killing.

Una serie di sfortunati eventi

È una serie di Netflix basata sulla saga fantasy dello scrittore Lemony Snicket, cioè Daniel Handler. Si concluderà con la terza stagione, basta sui libri dal nono al tredicesimo (gli ultimi della serie): andrà in onda nei primi mesi del 2019.

The Mick

È una comedy che parla di una donna piuttosto problematica – Kaitlin Olson, quella di
C’è sempre il sole a Philadelphia – che si trova improvvisamente a dover badare a tre nipoti femmine. In Italia va in onda su Fox Life.

Transparent

È una serie su un padre-di-famiglia che rivela ai figli ormai adulti di essere transgender, e di non volerlo più nascondere. La prima stagione piacque tantissimo sia ai critici che al pubblico. Amazon si fermerà alla quinta, che a questo punto diventerà anche l’unica senza il protagonista Jeffrey Tambor, licenziato qualche mese fa dopo aver ricevuto varie accuse di molestie sessuali da parte di attrici che lavoravano alla serie. Sarà trasmessa da Amazon nel 2019.

Unbreakable Kimmy Schmidt

È una sitcom che segue una ragazza appena uscita da una setta apocalittica americana. La prima stagione piacque molto ai critici: la quarta e ultima stagione sarà diffusa da Netflix il 30 maggio.

Game of Thrones

L’attesa ottava e ultima stagione andrà in onda nel 2019, ancora non sappiamo quando: sarà composta da soli sei episodi.

Mostra commenti ( )