• Sport
  • lunedì 30 aprile 2018

La Juventus vince lo Scudetto se

Dopo l'ultima giornata di campionato, la Juventus ha di nuovo quattro punti di vantaggio sul Napoli: potrebbe vincere lo Scudetto già domenica prossima

Massimiliano Allegri con Gonzalo Higuain e Paulo Dybala dopo il gol del 3-2 all'Inter (Emilio Andreoli/Getty Images)

Al termine della 35ª giornata di Serie A la Juventus è vicina alla vittoria del suo settimo Scudetto consecutivo. Grazie alla vittoria arrivata negli ultimi minuti contro l’Inter nel “derby d’Italia” di sabato sera e grazie alla netta sconfitta a Firenze del Napoli, ha cancellato la sconfitta contro il Napoli di una settimana fa ed è tornata ad avere quattro punti di vantaggio in classifica. Alla fine del campionato ora mancano soltanto tre giornate: questo vuol dire che già dal prossimo fine settimana la Juventus potrebbe vincere matematicamente il titolo.

1) Juventus – 88
2) Napoli – 84
3) Roma – 70
4) Lazio – 70
——————————————
5) Inter – 66

I primi quattro posti in classifica permettono l’accesso ai gironi della prossima Champions League.

Da qui al termine della stagione sono in palio ancora 9 punti. Con un vantaggio di 4 punti in classifica, la Juventus potrebbe essere campione d’Italia già domenica prossima se dovesse battere in casa il Bologna sabato sera e il Napoli dovesse perdere in casa contro il Torino domenica pomeriggio. In quel caso il distacco tra le due arriverebbe a 7 punti, e al Napoli non basterebbero neanche due vittorie nelle ultime due partite. Se invece il distacco dovesse arrivare a 6 punti (vittoria della Juventus e pareggio del Napoli) la Juventus non potrebbe dirsi ancora campione d’Italia per via delle differenza reti (ci arriviamo).

Se invece al termine della prossima giornata il vantaggio non dovesse cambiare, la vittoria potrebbe arrivare alla penultima giornata, dove alla Juventus – impegnata all’Olimpico contro la Roma – basterebbe mantenere il vantaggio di quattro punti. Solo una sconfitta a Roma e una vittoria del Napoli contro la Sampdoria terrebbero aperto il campionato fino all’ultima giornata. Nell’ultimo turno di campionato però la Juventus sarà impegnata contro l’Hellas Verona, che per quel giorno dovrebbe già essere retrocesso, mentre il Napoli giocherà contro il Crotone.

Se Juventus e Napoli concludessero la Serie A con lo stesso numero di punti – cosa improbabile ma possibile – il primo criterio per decidere a chi assegnare il campionato sarebbero i punti totalizzati negli scontri diretti, e subito dopo la differenza reti negli scontri diretti: le due squadre sono però a pari merito in entrambi, visto che entrambe hanno vinto lo scontro diretto in trasferta per 1 a 0. Si andrà quindi al terzo criterio: la differenza reti totale in campionato. Al momento è in netto vantaggio la Juventus, che è a +59 (81 gol segnati, 22 subiti). Il Napoli è a +45 (71 gol segnati, 26 gol subiti).

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.