Le maglie della Nigeria per i Mondiali

Sono state presentate ieri: a giudicare dalle prime impressioni, pare che le vedremo spesso

La maglia di allenamento della Nigeria disegnata da Nike per i Mondiali in Russia (Nike)

L’azienda di abbigliamento sportivo Nike ha presentato le maglie con cui la Nazionale di calcio della Nigeria si presenterà ai Mondiali 2018, a cui si è qualificata lo scorso ottobre da prima classificata di uno dei cinque gironi africani. Nike si è ispirata alle maglie prodotte per la Nigeria ai Mondiali del 1994 negli Stati Uniti e poi al termine “Naija”, che è un altro modo per riferirsi al paese, usato principalmente in chiave positiva per indicare le nuove generazioni e le migliori prospettive per il futuro. Oltre alle maglie da gioco, Nike ha presentato anche la maglia di allenamento, le tute di rappresentanza, un bucket e le giacche che i giocatori indosseranno per entrare in campo.

Prima della presentazione al pubblico Nike ha invitato a Londra cinque fra i più noti giocatori della Nazionale nigeriana: Wilfred Ndidi, centrocampista del Leicester, Jon Obi Mikel, ex centrocampista del Chelsea ora al Tianjin Teda, Alex Iwobi, attaccante dell’Arsenal, e Kelechi Iheanacho, attaccante del Leicester in prestito dal Manchester City. Ai cinque calciatori, come si vede nel video, la nuova linea sembra sia piaciuta parecchio.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.