• TV
  • martedì 6 febbraio 2018

Lo Stato Sociale, da dove arrivano

Sono alla loro prima partecipazione al festival di Sanremo, e arrivano da un contesto molto diverso

(ANSA/CLAUDIO ONORATI)

Lo Stato Sociale è uno dei gruppi  della 68esima edizione del festival di Sanremo, che partecipa nella categoria principale. La canzone con cui si sono esibiti è “Una vita in vacanza”. Non hanno mai partecipato a Sanremo, e anzi provengono da un contesto molto diverso, cosa che ha generato curiosità e aspettative nel giro della musica indipendente italiana, l’ambiente nel quale sono diventati famosi.

Lo Stato Sociale sono un gruppo bolognese nato nel 2009, che ebbe un buon successo con il disco del 2012 Turisti della democrazia. Dentro c’era “Mi sono rotto il cazzo”, da cui dipese gran parte della prima notorietà della band, che si costruì un pubblico fedele, tendenzialmente giovane e moderatamente politicizzato (a sinistra). Non sono però mai piaciuti molto alla critica, che li ha spesso accusati di fare in realtà testi e musica un po’ facili e superficiali. In un passaggio della canzone “Mi sono rotto il cazzo”, peraltro, c’è proprio un passaggio che se la prende con una certa critica musicale.

Hanno pubblicato anche un romanzo per Rizzoli, Il movimento è fermo, e l’anno scorso è uscito il disco Amore, lavoro e altri miti da sfatare, a sua volta accolto piuttosto male dalle recensioni sui siti specializzati. C’è comunque una discreta attesa per cosa faranno a Sanremo, visto che sono apprezzati per le loro esibizioni esuberanti: sono uno di quei gruppi che potrebbe fare qualche “provocazione”, attirando su di sé un po’ di attenzioni.

Mostra commenti ( )