Marek Hamsik e Bryan Cristante durante Napoli-Atalanta di Serie A (CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)
  • mini
  • martedì 2 gennaio 2018

Napoli-Atalanta di Coppa Italia: come vederla in diretta TV e in streaming

Il penultimo quarto di finale potrebbe essere uno degli incontri più divertenti di questa Coppa Italia: le informazioni per seguirlo in diretta

Marek Hamsik e Bryan Cristante durante Napoli-Atalanta di Serie A (CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)

Napoli-Atalanta è il penultimo quarto di finale della Coppa Italia 2017/2018. Si giocherà stasera alle 20:45 allo stadio San Paolo di Napoli e sarà diretto dall’arbitro Piero Giacomelli.

La partita di stasera potrebbe essere uno degli incontri più divertenti di questa edizione della Coppa Italia: partiranno titolari molti giocatori di riserva, ma Napoli e Atalanta restano comunque due delle migliori squadre italiane delle ultime due stagioni, sia per il gioco espresso che per i risultati ottenuti. La settimana scorsa si è decisa la prima semifinale: Milan e Lazio si incontreranno nella partita di andata il 31 gennaio e in quella di ritorno il 28 febbraio. Fra oggi e domani, invece, verrà decisa l’altra semifinale: la vincente di stasera andrà a giocare contro la vincente del derby tra Juventus e Torino, che si giocherà domani.

Le probabili formazioni di Napoli-Atalanta

Napoli (4-3-3) Sepe; Maggio, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Rog, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, Zielinski
Atalanta (3-4-1-2) Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, De Roon, Freuler, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Gomez

Dove vedere Napoli-Atalanta in diretta TV e in streaming

Come tutte le partite dei turni finali di Coppa Italia, Napoli-Atalanta sarà trasmessa in chiaro, in diretta e in esclusiva, dalla Rai su Rai 1 e Rai 1 HD o in streaming dal sito o dall’applicazione di Rai Play, la piattaforma streaming e on demand della Rai. Qui invece alcuni consigli utili su come vedere le partite di calcio in streaming spendendo poco o nulla, dalla Serie A alla Champions League.

Come vedere il calcio in streaming, legalmente

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.