Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare
  • mini
  • venerdì 3 Novembre 2017

Le previsioni del tempo di domani, sabato 4 novembre

Dove pioverà e dove no, insomma: che poi è l'unica cosa che interessa davvero a tutti

Servizio Meteorologico dell'Aeronautica Militare

Abbiamo una notizia buona e una cattiva: quella buona è che, secondo le previsioni meteo, domani pioverà poco e solo in certe parti d’Italia. La cattiva è che il cielo sarà nuvoloso per tutto il giorno al Nord e al Centro. Nel migliore dei casi sarà solo velato: al Centro potreste riuscire a vedere il sole, nel corso della giornata. Nel peggiore (e qui parliamo del Nord) ci saranno molte nubi e qualche pioggia: nel pomeriggio dovrebbe piovere su Liguria ed Emilia-Romagna, e quella che sotto i 2.000 metri sarà acqua, sopra potrebbe essere neve. Se vivete al Sud ve la passerete meglio: le nuvole saranno poche, e potrete godervi una giornata generalmente soleggiata.

Sembra che ci siamo, dunque. Sta cominciando quel periodo dell’anno che riescono a sopportare solo tre categorie di persone: chi non vede l’ora di andare a sciare, chi sa aspettare Natale per due lunghi mesi senza perdere la pazienza, e quei tipi bizzarri a cui piace il freddo. Se appartenete a quest’ultima categoria (come fate?), nessun problema. Tutti gli altri sappiano che stanno diminuendo le temperature, sia le minime – soprattutto sulle Alpi – che le massime. La situazione, comunque, è ancora accettabile: domani a mezzogiorno ci saranno 14 gradi a Milano e 21 a Roma. Quelli che aspettano di andare a sciare, invece, possono ingannare l’attesa guardando qualche mappa (artistica) di impianti sciistici di tutto il mondo.

La mappa arriva dal sito dell’Aeronautica militare, quello che dovete visitare se volete previsioni affidabili e stare alla larga da allarmismi inutili. Se volete consultare le temperature previste, l’umidità e i venti potete cliccare sulla freccia a destra verso il basso.

Informazioni elaborate dal Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare e pubblicate sul sito www.meteoam.it