(Daniel Dal Zennaro/ANSA)
  • Italia
  • mercoledì 26 Luglio 2017

Lo sciopero degli aerei di oggi, 26 luglio: le cose da sapere

Durerà quattro ore, dalle 13 alle 17, e riguarderà principalmente Alitalia e gli aeroporti del nord: come verificare i voli garantiti

(Daniel Dal Zennaro/ANSA)

Per oggi, mercoledì 26 luglio, è previsto uno sciopero del trasporto aereo di 4 ore. La protesta riguarderà principalmente Alitalia, l’ex compagnia di bandiera italiana che sta attraversando una fase transitoria prima della vendita, e alcuni aeroporti del Nord Italia, ma potrebbe avere ripercussioni su tutto il paese.

Lo sciopero sarà di 4 ore, dalle 13 alle 17, e riguarderà:

  • il personale viaggiante di Alitalia, cioè i piloti e gli assistenti di volo, escluso il traffico da e per l’aeroporto di Bergamo.
  • il personale delle aziende GH Verona e Ag Services dell’aeroporto di Verona.
  • i dipendenti delle aziende Airport Handling e Sea degli aeroporti di Milano, sia Linate che Malpensa.

Il solo sindacato CUB Trasporti ha indetto uno sciopero nazionale, sempre dalle 13 alle 17, che potrebbe influire sulla situazione in altri aeroporti in base alle adesioni dei lavoratori.

Ulteriori informazioni sui singoli voli si possono trovare sui siti delle compagnie di trasporto aereo, mentre qui è possibile controllare la lista dei voli garantiti in caso di sciopero (si tratta principalmente di voli internazionali o collegamenti con le isole italiane).