Las Vegas senza casinò

Foto che sembrano scenografie bizzarre e provvisorie, diverse dall'eccentrica vita notturna a cui siamo abituati

the strip

Casinò, hotel, gioco d’azzardo, matrimoni celebrati da gente vestita da Elvis, edifici tamarri e ancora casinò: sono le immagini più comuni che arrivano da Las Vegas e di conseguenza il modo in cui conosciamo la città. Il fotografo Ed Peters, del New Jersey, ha fotografato invece le sue strade di giorno, piene di sole, colori molto pop e gente di passaggio. Dice di avere l’impressione di aver fotografato una serie di «scenografie bizzarre e provvisorie in cui gli attori appaiono brevemente per poi uscire di scena», e in un certo modo è così: «Las Vegas è piena di persone di passaggio, e gli edifici sono noti per la loro temporaneità. Per questo dovrò forse accontentarmi di aver catturato solo una sottile fetta temporale di questa città così surreale».

Mostra commenti ( )