(JOEL SAGET/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • giovedì 11 Maggio 2017

Il partito di Macron non ha ancora un candidato per ogni circoscrizione

La lista completa dei candidati per le elezioni legislative doveva essere diffusa oggi, ma mancano un centinaio di nomi

(JOEL SAGET/AFP/Getty Images)

Era prevista per oggi, giovedì 11 maggio, la presentazione ufficiale dei candidati di En Marche!, il giovane partito del nuovo presidente francese Emmanuel Macron. Fra l’11 e il 18 giugno in Francia si terranno infatti le elezioni legislative, decisive affinché Macron abbia l’appoggio parlamentare per governare efficacemente. La lista è stata presentata, fra le altre cose il numero degli uomini è uguale a quello delle donne, ma En Marche! non è riuscita a trovare un candidato per ognuna delle 577 circoscrizioni in cui è divisa la Francia, come aveva promesso Macron: finora il partito ha trovato circa 450 candidati, quasi 130 in meno di quelli necessari.

– Leggi anche: i prossimi appuntamenti delle elezioni francesi

Jean-Paul Delevoye, il funzionario di En Marche! che si sta occupando di compilare la lista dei candidati, ha spiegato a Reuters che il partito non intende «affrettare le cose in alcune decine di circoscrizioni dove la situazione è particolarmente delicata». Secondo cifre fornite dallo stesso Delevoye, En Marche! ha ricevuto circa 16mila richieste di candidatura, 1.600 delle quali dopo che Macron ha battuto Marine Le Pen al secondo turno delle elezioni presidenziali, domenica 7 maggio. Fra loro c’è anche l’ex primo ministro socialista Manuel Valls, in carica fino a sei mesi fa: secondo il Guardian a Valls è stato detto che ha una possibilità di essere candidato con En Marche!, ma che la decisione non sarà “automatica”. En Marche! ha fatto sapere che la lista completa dei candidati sarà diffusa nei prossimi giorni.